Samsung non farà più lettori Blu-ray negli Stati Uniti

Samsung non farà più lettori Blu-ray negli Stati Uniti

A quanto pare la Samsung ha deciso di non produrre più lettori di DVD Blu-ray sul mercato statunitense: la scelta sembra essere ufficiale, anche se non è stata ufficialmente motivata in alcun modo. Non è neanche l’unica a pensarci, anche perchè pare che Sony sia allineata su questa scelta e Oppo, ad esempio, da tempo non produca più alcun lettore Blu-ray. Una scelta importante, quindi, che sta segnando un’epoca, fa riflettere e sembra degna di qualche considerazione: dove sta andando di preciso il mercato dell’home video e dell’intrattenimento?

Molte, in effetti, potrebbero essere le cause dietro questa scelta di rinunciare del tutto alla produzione di lettori Blu-ray: anzitutto, la grandissima diffusione dei servizi di video streaming low-cost come Netflix o Amazon Video, che hanno ridotto la necessità di acquistare blu-ray e di vederli su un lettore, anche grazie ai vari dispositivi come ad esempio Apple TV. In secondo luogo, poi, c’è da considerare la “guerra dei formati” in atto da sempre sui DVD, persi tra mille formati equivalenti come DVD +R, DVD -R, Blu Ray di ogni genere, doppio strato, singolo strato e spesso incompatibili sui vari lettori. Il mercato dello streaming video, di conseguenza, finirà per offrire sempre più opportunità agli appassionati (fonte).

0 voti


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.