Telegram, come si usa?

Telegram, come si usa? (Guide, Messaggistica Istantanea)
Argomenti trattati:
Pubblicato il: 3 Marzo 2021 , Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2021

Una delle app di messaggistica più in voga degli ultimi anni: andiamo a scoprirla assieme!

Cos’è Telegram

Telegram è un programma di messaggistica istantanea utile per comunicare sia con i contatti che abbiamo in rubrica nello smartphone che, volendo, con chiunque altro conosciamo il relativo nickname: tutti i contatti pubblici di Telegram possono essere contattati, se lo desiderano, anche senza conoscerne il numero di telefono.

Telegram è un programma di messaggistica (IM, Instant Messaging ovvero messaggistica istantanea) per parlare con amici e conoscenti via chat; esso supporta messaggi vocali, invio di file e crittografia molto sicura. L’app è gratuita ed è, a differenza di Whatsapp, è anche open source e con una API pubblica da poter programmare ed automatizzare (creare bot, creare messaggi automatici e così via): questo significa che il codice è a disposizione di chiunque volesse farne uso, per creare nuove app specialistiche oppure per scopi di analisi e di studio, il che la rende molto interessante come innovazione informatica e dal punto di vista della tutela della privacy degli utenti.

Usare Telegram come file hosting / memoria ulteriore in cloud

Telegram offre un deposito di file (file hosting) criptato e sicuro, che permette di occupare fino ad 1 GB di file per ogni singolo account. Il tutto in modo completamente gratis e direttamente dal proprio telefono, manna dal cielo se avete già la memoria piena e non sapete più dove mettere la roba: per farne uso, inviare il file via Telegram a “Messaggi Salvati“, che dovreste vedere tra i vostri contatti Telegram di default.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Articoli più letti su questi argomenti: