Un mese difficile per Amazon AWS

Argomenti: ,
Pubblicato il: 29-12-2021 11:39

A quanto pare dicembre 2021 è stato un mese difficile per i web service offerti da Amazon mediante il popolare servizio online noto come AWS. La piattaforma tra le più usate a livello mondiale ha sofferto di qualche disservizio che ha impedito l’utilizzo continuativo di Slack, ad esempio, così come dello store online della Epic Games e molti altri servizi analoghi. A quanto pare ad essere interessato al problema era un datacenter della Virginia, zona US-EAST-1, che non avrebbe funzionato per l’ultima volta nel periodo prima di Natale, alle 7 e 35 ora USA del 22 dicembre.

A livello pratico Slack ha presentato qualche problema di login, mentre altri servizi hanno riscontrato difficoltà nell’uso di librerie, autenticazione, acquisti online e così via.

SMSHosting Usa il codice PROMO per uno sconto sul primo acquisto: PRT96919

Altri servizi che sarebbero stati negativamente influenzati in tal senso sono stati, ad esempio, Netflix e Disney+, Amazon.com, Facebook, Slack, DoorDash e Hulu. È quello che riporta una breve news di Ars Technica senza riportare, almeno ad oggi, ulteriori approfondimenti sulle cause del problema e su eventuali altre conseguenze. Quello che sappiamo è che AWS avrebbe dichiarato di stare lavorando alle problematiche in questione, soprattutto allo scopo di mitigare i disservizi ed i malfunzionamenti sulle istanze EC2 ed annessi datacenter.

Foto di copertina: Alcuni diritti sono riservatiTony Webster


Questo articolo contiene 206 parole – Questo blog esiste da 3.646 giorni.
Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Un mese difficile per Amazon AWS di Max Headroom su Trovalost.it
Un mese difficile per Amazon AWS (News, Assistenza Tecnica, Internet)

Articoli più letti su questi argomenti:

Seguici su Telegram: @trovalost