Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Hosting cloud: a cosa servono gli hypervisor?

Un hypervisor è un software, nello specifico una virtualizzazione dell’hardware di una macchina, che permette a più di un utente ospite di far funzionare un sistema host completo (una macchina virtuale): ciò può avvenire in maniera concorrente (più istanze possono girare sulla stessa macchina) e, un po’ come avviene per l’autonomia dei vari virtual server, ognuno in maniera indipendente ed autonoma dagli altri. Se il nostro sistema è basato su macchine virtuali, l’hypervisor – detto VMM o Virtual Machine Manager – si prenderà  in carico la gestione delle singole istanze per ogni utenza.

L’hypervisor – ad esempio Xen, Hyper-V e WMware, permette quindi di consolidare l’hardware della macchina offrendo agli utenti prestazioni flessibili per le applicazioni più varie.

Photo by daneschupbach

Da non perdere 👇👇👇



Trovalost esiste da 4406 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 3909 articoli (circa 3.127.200 parole in tutto) e 12 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Vuoi pubblicare il tuo articolo su questo portale? Cercaci su Rankister (clicca qui) .

Segui il canale Youtube @Tecnocrazia23

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.