Adesso c’è WordPress 5.3: migliora l’usabilità

WordPress è uno strumento molto utilizzato da parte di chi fa un lavoro come il mio, che è il copywriter. Adesso è uscito WordPress 5.3, che è stato concepito con lo scopo di migliorare l’esperienza di utilizzo. Abbiamo già parlato recentemente di WP. La nuova versione dell’omonimo CMS per blog e siti Web è stata distribuita dal personale di WordPress.org. Questo rilascio arriva sei mesi dopo quello precedente.

Wow!

Ci sono delle novità, naturalmente. Eccole.

WordPress 5.3 ha una versione riveduta e corretta di Gunteberg: centocinquanta tra funzionalità nuove e migliorie. Lo scopo è quello di aumentare l’usabilità della piattaforma, appunto.

Adesso anche nella bacheca di amministrazione dei siti fatti con WordPres si possono utilizzare gli stili di Gutenberg.

Per quanto concerne il design, c’è un nuovo tema, che si chiama Twenty Twenty. È molto flessibile e consente di organizzare i contenuti in modo personalizzato.

A chi non ama Gutenberg e preferisce l’editor classico, WordPress  ha messo a disposizione una nuova funzionalità di rotazione automatica delle immagini, uno strumento Site Health migliorato, la verifica periodica della casella e-mail di amministrazione, la piena compatibilità con PHP 7.4 e altro ancora.

Come si fa ad avere WordPress 5.3?

WordPress 5.3 si può ottenere facendo un aggiornamento automatico, che si può da effettuare direttamente dalla bacheca di amministrazione di un sito WordPress, oppure manualmente sul sito ufficiale del progetto.

Sul sito ufficiale del progetto si trovano altre informazioni utili. Per esempio, ci viene detto che meglio usare i server che girano con la versione 7.3 o superiore di PHP e la versione di MySQL 5.6 o superiore OPPURE la versione di MariaDB 10.0 o superiore e per l’esecuzione di WordPress che è meglio usare Apache o Nginx. Ma sono solo consigli, non occorre utilizzarli per forza.

Chicca su WordPress 5.3

WordPress 5.3 è detto anche come “Kirk”, in onore di Rahsaan Roland Kirk, multi-strumentista jazz americano.

0 voti