Server VMware Horizon messi a rischio da Log4Shell

hacker 2883632 960 720

Gli aggressori informatici stanno prendendo di mira le vulnerabilità  di Log4Shell per provare ad hackerare i server VMware Horizon. Ecco i dettagli che bisogna conoscere

Stando alle scoperte di un gruppo di ricercatori anonimi, sembra che ci sia una qualche possibilità  di sfruttare le note vulnerabilità  informatiche di Log4Shell (relative al software Log4j) per effettuare attacchi di scripting remoto mediante internet.

Non ci sono ancora notizie certe in merito, ad oggi: sembra comunque che l’attacco consista in una prima fase di scansione del servizio Java Naming e Directory Interface (JNDI), sfruttando un payload infetto che richiama a sua volta Log4Shell. Se viene individuata una falla nel sistema, l’attaccante informatico sfrutta il protocollo LDAP (Lightweight Directory Access Protocol)al fine di recuperare ed eseguire una classe Java malevola, in grado di iniettare nel sistema una shell completa, per dare completo controllo a terze parti ignote.

L’obiettivo dell’attacco sembra essere il software WMware Horizon, nelle versioni a 64 bit 2006-2111, precisamente dalla 7.13.0 alla 7.13.1 e dalla 7.10.0 alla 7.10.3. Nello specifico, i sistemi basati su VMware potrebbe essere vulnerabi alle possibilità  di attacco espresse ufficialmente nel VMSA-2021-0028, che anderebbero mantenute come standard di riferimento in merito (VMware Response to Apache Log4j Remote Code Execution Vulnerability). Per risolvere il problema, le società  interessate dovrebbero esaminare l’avviso di sicurezza sopracitato e applicare immediatamente gli aggiornamenti o le attenuazioni pertinenti caso per caso.



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 10 anni. Per informazioni contattaci
Server VMware Horizon messi a rischio da Log4Shell
Torna su