Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Cos’è un ossimoro

Un ossimoro è una figura retorica in cui due parole o concetti opposti o contrastanti vengono combinati per creare un effetto sorprendente o provocatorio. Spesso, l’uso di un ossimoro mira a creare tensione o a suscitare un’attenzione particolare all’interno di un’opera letteraria o di un discorso. Ecco un esempio comprensibile di un ossimoro:

“Dolce amaro” – In questa espressione, “dolce” e “amaro” sono due aggettivi che esprimono sensazioni opposte. “Dolce” suggerisce piacere e comfort, mentre “amaro” suggerisce disgusto o scontentezza. La combinazione dei due concetti, “dolce amaro,” crea un contrasto che può essere utilizzato per descrivere una situazione in cui si sperimentano emozioni contrastanti, come ad esempio il piacere mescolato con il dolore o il rimpianto.

L’uso di ossimori è comune nella letteratura, nella poesia e nella retorica per enfatizzare un concetto o per creare un’immagine vivida nella mente del lettore o dell’ascoltatore.

👇 Da non perdere 👇


Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui) - Puoi anche usare il coupon sconto esclusivo 7NSS5HAGD5UC2 per spendere di meno ;-)



Questo portale web esiste da 4515 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4024 articoli (circa 3.219.200 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it