L’ambiziosa sfida di DHH, la piattaforma Internet dei mercati emergenti d’Europa


Pubblicato il: 21 Aprile 2016 , Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2020

L’Executive President Giandomenico Sica su DHH: “Il nostro progetto è partito nel luglio 2015 e in meno di un anno già siamo 5 hosting company, con 45 persone impiegate e una leadership di mercato presente in ben 4 Paesi: Italia, Slovenia, Croazia e Serbia, con oltre 90.000 clienti e 200.000 domini registrati. I nostri prossimi obiettivi sono quelli di consolidarci nei mercati dove già stiamo operando ma anche di espanderci a livello internazionale e lanciare i primi progetti nel mercato globale anglofono”.

DHH sta per “Dominion Hosting Holding” e dà il nome all’emozionante sfida di una serie di hosting provider che operano in diversi Paesi e sono uniti dalla passione per la tecnologia e per il loro focus sulla qualità e la competitività nell’ambito dei servizi Internet.

DHH nasce nel luglio 2015 proprio con questo obiettivo: dar vita a un gruppo di ISP in alcune aree del mondo e in particolare in quelle delle economie digitali emergenti.
I fondatori del gruppo hanno infatti avuto l’intuizione di valorizzare le enormi potenzialità di tutte quelle zone in cui la penetrazione di Internet è ancora in uno stadio iniziale ma dove ci sono entusiasmo, competenza e possibilità di grande sperimentazione.

Di qui l’idea di unire le forze e le competenze dei migliori hosting provider con sedi tra Italia, Balcani, Europa centro-orientale per dar vita a una vera e propria conglomerazione di mercati. Entusiasmo, spirito di cooperazione e sguardo al futuro: queste le caratteristiche che uniscono le società parte del gruppo, che mira a incrementare il successo e la maturazione di piccole compagnie attraverso un loro coordinamento strategico, che si unisce al supporto tecnologico e al know-how fornito dagli investitori.

Le società parte del gruppo sono Tophost, Domenca, Domovanje, Plus Hosting e forniscono
piattaforme web e servizi di registrazione domini con offerte molto competitive, insieme all’alta qualità delle tecnologie e a un ottimo livello di supporto. Soprattutto, alla loro guida ci sono persone di gran talento che, grazie a DHH, saranno in grado di unire la loro creatività e i loro skill con quelli degli altri membri parte della holding con l’obiettivo di agire e proporsi in maniera omogenea e cooperativa.
Queste società impiegano al momento un totale di 45 persone coinvolte nel progetto, con più di 1.000.000 clienti dei vari Paesi e ovviamente mirano a crescere sempre di più, sulla spinta di questo comune entusiasmo.

Lo sviluppo delle società parte di DHH verrà guidato e supportato da Seeweb, che fungerà da vero e proprio partner tecnologico per DHH, in grado com’è di fornire in modo immediato strumenti e sapienza tecnologica nonché un forte know-how sul piano del marketing per accelerare il processodi crescita della holding.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto L’ambiziosa sfida di DHH, la piattaforma Internet dei mercati emergenti d’Europa di Riccardo Di Pillo su Trovalost.it
L’ambiziosa sfida di DHH, la piattaforma Internet dei mercati emergenti d’Europa (News)

Articoli più letti su questi argomenti: