Log di un server: cosa sono a e cosa servono

Log di un server: cosa sono a e cosa servono

I log di un server sono uno dei principali strumenti di tracciamento delle attività di un sito; mediante essi è possibile risalire alle attività a medio-basso livello che sono state effettuate su di esso, verificare la presenza di errori, downtime e funzionalità da migliorare. Inoltre, a livello più avanzato, possiamo tracciare sia tentativi di attacco informatico che problemi lato crawling (SEO).

Cerchi siti per guest post?

Coobis mette in contatto editori ed inserzionisti per pubblicare guest post e articoli sponsorizzati a prezzi proporzionali al numero di visite del sito (Google Analytics).

Scoprilo adesso!

Cosa sono i log di un server

I log di un server sono file di testo suddivisi per riga, i quali contengono (ad una prima analisi) tre livelli di avviso:

  • INFO: informazioni sulle attività eseguite lato codice o utili per lo sviluppo
  • WARNING: errori relativamente trascurabili, che comunque in teoria devono comunque essere risolti (chiamate a funzioni parzialmente supportate, ad esempio)
  • INFO: errori critici che bloccano il sito e lo mandano in errore (chiamate a funzioni non più supportate o esistenti, out of memory, problemi di buffer, errori 500, ecc.)

Cosa mostrano i log del server

Ci sono varie informazioni che vengono mostrate dentro ad un server e, a seconda dei casi, si possono configurare in modo tale che mostrino le cose corrette. Ogni volta che l’utente interagisce con un sito, ad esempio visualizzando il contenuto di una pagina o compilando un form, il server automaticamente genera e gestisce un file (o a volte più di uno: a livello MySQL e a livello Apache, ad esempio) chiamati log o file di log (logfile).

Devi cambiare hosting sul tuo sito?

Guarda questa offerta:


V-Hosting

Ne possiamo pertanto identificare almeno quattro tipologie:

  1. log di accesso o access_log: questo file memorizza, per righe, data e ora del rilevamento dell’accesso, con tanto di indirizzo IP e tipo di operazione effettuata (di solito con codice server annesso, ad esempio 404, 200 e via dicendo). Questo tipo di log è parecchio importante, quindi: permette di rilevare eventuali abusi al sistemista, errori irreversibili nel sito e così via. Sotto Linux, poi, negli hosting vengono mostrati dati come il nome dell’host, il timestamp (data e ora), tipo di protocollo usato (HTTP o HTTPS o FTP, ad esempio).
  2. log di errore o error_log: mostra gli errori, e soltanto quelli, in base al fatto che il sito sia in modalità debug oppure no. Molto utile per migliorare il sito, correggere errori, ed usato di solito solo in fase di sviluppo.
  3. log del client o agent_log: memorizza solo gli accessi dei client del sito, quindi dei visitatori dello stesso. In questo log vengono inoltre salvate informazioni da parte del crawler di Google, e delle eventuali difficoltà che ha generato in fase di scansione della pagina.
  4. log dei referer o referer_log: questo ultimo tipo di log mostra la pagina che è stata visitata prima di arrivare nel nostro sito, quindi potrebbe servire anche a scopo SEO. Può servire per tracciare backlink in ingresso, in particolare quelli che portano visite al nostro sito o le fonti di traffico, se preferite.

Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Log di un server: cosa sono a e cosa servono

Votato 10 / 10, da 1 utenti