NextDNS è il firewall sicuro, veloce e semplice da configurare

Aggiornato il: 26-06-2022 22:04
Abbiamo sempre scritto di privacy nel nostro blog, e l’abbiamo fatto insistendo su una comunicazione quanto più possibile pacata, responsabile e lontana dall’allarmismo imperante. Quello che abbiamo sostenuto da tempo, del resto, è che la privacy sia un valore prima di tutto da riscoprire, e soltanto in seguito da puntualizzare con le migliori tecnologie a supporto. Prima capire davvero che cos’è, quanto è importante e a cosa possa servire, e solo in seguito spingere sulla valorizzazione dei prodotti come NextDNS. Un firewall semplicissimo da usare, che non richiede nulla altro se non un browser ed un pannello di configurazione della propria rete wireless.

Ecco la schermata basa che abbiamo testato poco fa: inizialmente, non sarà  configurato e vedrete il DNS che state utilizzando (nel caso in esame, erano quelli di Google). Dovrete cambiare il DNS con quelli che vi suggerisce lui, per configurarlo rapidamente, non prima di aver associato il vostro indirizzo IP alla connessione. Se siete connessi alla wireless di casa, ad esempio, cliccate su Associa indirizzo IP come prima cosa.

adesso è venuto il momento di configurare i DNS: andate nella configurazione di rete e cambiate i DNS che usate (eventualmente, non avere nessun DNS impostato significa: state usando quelli del vostro provider, ad esempio Infostrada o TIM), e cambiateli con i due seguenti:

45.90.28.93

45.90.30.93

o comunque con quelli che vi verranno suggeriti dal servizio stesso all’interno della pagina. Per scoprire come configurare il DNS potete seguire, se vi serve, questa guida.

Per utilizzarlo anche voi, andate su NextDNS.io e cliccate su Try it now per iniziare: il servizio non richiede registrazione e si può configurare direttamente mediante la procedura che abbiamo mostrato poco fa. In alternativa potete anche configurare uno degli endpoint indicati, ad esempio usando il DNS-over-HTTPS – anche se, nel nostro caso test, questa configurazione non faceva funzionare internet. Una volta che sarete connessi vedrete non solo il vostro IP in verde, ma anche che è “tutto a posto”, cioè che siete effettivamente connessi coi DNS nuovi.

Ovviamente, da qui in poi, significherà  che sarà  possibile ad esempio loggare tutte le connessioni che avvengono sul vostro dispositivo mediante la funzionalità  Logs, che trovate nel menu principale a fianco di Impostazioni.

L'hosting italiano conveniente e funzionale è V-Hosting !

come configurare NextDNS 1 come configurare NextDNS 2

Nella versione free NextDNS supporta fino a 300.000 query al mese, continuando a funzionare in modalità  fallback nel caso in cui fossero superate (in tal modo, pur non garantendo gli stessi servizi, la rete continuerà  a funzionare). Al tempo stesso, NextDNS offre la possibilità  di usare piani per server DNS a pagamento a partire da circa 2 € al mese, senza limiti di query, dispositivi connessi e configurazioni.

Un esempio dell’uso dei log potrebbe essere il seguente, con il classico listone ricercabile di tutti gli host a cui vi state connettendo: la lista sarà  ricercabile, per cui potrete trovare le occorrenza di una stringa qualsiasi come “apple”, ad esempio, ed effettuare analisi più o meno mirate in tal senso. Il log continuerà  ad avvenire durante il periodo in cui usate il computer e tutti i ping o le richieste a specifici server esterni daranno modo di tracciare quello che succede. Per verificare la presenza di connettività  indesiderata, picchi di traffico anomali o attività  illecite di malware o pubblicità  poco etiche, lo strumento di NextDNS si rivela davvero molto utile e altrettanto semplice da usare.

Schermata 2022 03 12 alle 16.04.56 Schermata 2022 03 12 alle 16.04.47 Schermata 2022 03 12 alle 16.04.39

 

Volendo, infine, potrete installare l’app ufficiale ed utilizzarla nei termini indicati (inizialmente free, come abbiamo visto) su tutti i dispositivi supportati: Windows, Mac, Linux, browser Chrome e ovviamente anche su router programmabili.



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti piace questo articolo? Vota e fammelo sapere.

NextDNS è il firewall sicuro, veloce e semplice da configurare
L'hosting italiano conveniente e funzionale è V-Hosting !
NextDNS firewall
Torna su