Hosting per e-commerce: guida orientativa Quale hosting scegliere per l'e-commerce?

<span class="entry-title-primary">Hosting per e-commerce: guida orientativa</span> <span class="entry-subtitle">Quale hosting scegliere per l'e-commerce?</span>

Come scegliere l’hosting per un sito di e-commerce?

Requisiti generali dell’hosting per e-commerce

Perchè un e-commerce dovrebbe essere diverso da un sito normale?

Per una serie di motivi: anzitutto per via dei certificati SSL, che pur essendo ormai diffusi anche sui siti web normali, sono particolarmente importanti e potrebbero essere richiesti quelli di livello più avanzato (vedi la guida ai tipi di certificati SSL, a riguardo). Poi, in molti, casi, i requisiti richiesti dai CMS per l’ecommerce sono più restrittivi di quelli per WP o Joomla!: ad esempio, possono essere richiesti dei moduli in PHP che normalmente altri CMS non usano. Per queste ragioni, è opportuno rivolgersi ad un hosting che offra la tecnologia corretta per tale genere di sito: ed in questo sito guarderemo qualche esempio concreto.

Vediamo, pertanto, le diverse soluzioni di hosting per il tuo e-commerce sulla base dei casi.

Vita facile: e-commerce semi-automatizzato con Shopify

  • La maggioranza dei siti di e-commerce richiede
  • 1) un buon programmatore in grado di risolvere ed adattare il software alle necessità specifiche del vostro negozio
  • 2) qualcuno che stia dietro per aggiornarlo e renderlo sicuro e stabile
  • 3) qualcun altro che aggiorni il catalogo prodotti, prenda gli ordini, gestisca il magazzino ecc.

Shopify slega l’intera parte tecnica dall’utente, e gli permette di pensare solo alla gestione, cioè di avere un proprio negozio online direttamente online, in cloud, senza essere uno specialista del settore IT. Il sito offre inoltre la possibilità di creare grafiche a piacere nel proprio e-commerce, inserire un catalogo prodotto personalizzato, gestire il sito con un nome di dominio personalizzato e tanto altro ancora

Clicca qui per scoprire Shopify

E-commerce con WordPress + Woocoomerce

Una soluzione nell’e-commerce che personalmente apprezzo  e che secondo me è in parte sotto-sfruttata o sottovalutata è  Woocommerce, il plugin per l’e-commerce adatto a WordPress. Le sue caratteristiche sono molto semplici e funzionali, ci sono molte opzioni programmabili o attivabili via plugin, è agevole programmarlo anche grazie ad un’ottima API per velocizzare le operazioni (ad esempio di importazione massiva di prodotti) – unica pecca la grafica da scegliere in versione free è abbastanza limitativa (ci sono giusto un paio di theme disponibili, il resto si paga).

Una volta che uno decida di fare l’investimento, ovviamente, si può decidere di prenderlo in considerazione anche usando un theme premium (ce ne sono alcuni molto professionali su ThemeForest).

Hosting proposti: in questo caso va bene un hosting per WordPress.

E-commerce in Prestashop

Prestashop è una soluzione open source per l’e-commerce molto innovativa ed anch’essa semplice da utilizzare, anche e soprattutto facile da installare. Per i programmatori sarà ottimo da usare poichè contenuti, grafica e logica di programmazione vengono mantenuti ben distinti dall’architettura del CMS. Viene supportato in pieno da PHP, anche se vi suggerisco di visionare gli hosting specifici per Prestashop che ho riportato di seguito.

Hosting proposti: in questo caso va bene un hosting per Prestashop.

E-commerce per OpenCart

Soluzioni abbastanza simile a Prestashop, con qualche plugin e qualche theme gratuito forse in più rispetto al precedente. Non l’ho mai utilizzato troppo, forse soltanto una volta o due, pero’ ritengo che possa essere una soluzione per il commercio elettronico abbastanza funzionale.

Può andare bene un hosting PHP MySQL con supporto ai seguenti moduli PHP:

  • Curl
  • ZIP
  • Zlib
  • GD Library
  • Mcrypt
  • Mbstrings
  • Xml

per cui rimando all’articolo qui riportato per maggiori informazioni.

Hosting proposti: in questo caso va bene un hosting per OpenCart.

E-commerce per Drupal + DrupalCommerce

Devo essere onesto: è da qualche anno che non uso Drupal, per cui non ero a conoscenza dell’esistenza di Drupal Commerce, la versione open source per l’ecommerce del CMS Drupal. Anche qui parliamo di un qualcosa facile da programmare e da fruire soprattutto per i programmatori open source, che dovrebbero sentirsi a proprio agio con Drupal 7 ed il suo mondo modulare e flessibile (quanto altrettanto complesso).

Grande vantaggio rispetto alle altre soluzioni: Drupal Commerce è completamente open e free, e non richiede alcuna licenza premium per poter funzionare.

Hosting proposti: in questo caso va bene un hosting per Drupal.

E-commerce per VirtueMart

Non ho particolare esperienza su VirtueMart, anche se di recente ho avuto modo di lavorare ad un’integrazione software da VirtueMart a Woocommerce. Da come ho visto presenta numerose opzioni, per cui si candida bene assieme a Joomla! come buon CMS per l’ecommerce.

VirtueMart si installa sotto Joomla!, per cui la ricerca dell’hosting per e-commerce si riconduce alla seguente.

Hosting proposti: in questo caso va bene un hosting per Joomla!.

E-commerce per UberCart

UberCart è un modulo per l’e-commerce per Drupal, per cui direi che basta cercare un buon hosting per Drupal – come quelli che vi segnalo adesso.

Hosting proposti: in questo caso va bene un hosting per Drupal.

E-commerce con Magento

Su questo argomento è opportuno premettere che i requisiti non sono molto permissivi: Magento è bene che sia installato su un hosting che ne supporti appieno le caratteristiche. Motivo per cui sarà consigliabile cercare tra gli hosting riportati nel seguenti link, basati su una ricerca specifica che avevo fatto tempo fa.

Hosting proposti: in questo caso va bene un hosting per Magento.

Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Hosting per e-commerce: guida orientativa ?

Votato 10 / 10, da 1 utenti