Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Guida pratica al reboot

Non ha ancora votato nessuno.

Un reboot è il riavvio di un sistema informatico o di un dispositivo elettronico. Tecnicamente, quando si esegue un reboot, il sistema operativo o il software vengono chiusi correttamente, tutte le operazioni in corso vengono interrotte e la memoria volatile (RAM) viene resettata. Durante questo processo, il software viene arrestato, i dati temporanei vengono cancellati dalla memoria RAM e il sistema viene riavviato, in genere ritornando a uno stato iniziale o di avvio.

In termini più dettagliati, un reboot coinvolge alcuni passaggi:

  1. Chiusura dei programmi in esecuzione: Il sistema operativo invia segnali di chiusura ai programmi aperti per terminarli correttamente. Questo è cruciale per evitare la perdita di dati o danni al software.
  2. Pulizia della memoria: I dati temporanei memorizzati nella RAM vengono cancellati. Questo include informazioni sullo stato attuale del sistema, variabili temporanee e altri dati di esecuzione.
  3. Arresto del sistema operativo: Il sistema operativo stesso viene chiuso. Tutti i processi del kernel e i servizi vengono terminati.
  4. Riavvio: Una volta che tutto è chiuso correttamente, il sistema viene riavviato, avviando di nuovo il BIOS o l’EFI (Interfaccia Firmware Estesa) e successivamente il caricamento del sistema operativo.

Questo processo è utile per risolvere molti problemi software, come malfunzionamenti del sistema, errori di software o per implementare modifiche importanti che richiedono un riavvio per essere effettive.

Come si fa il reboot? Ecco come eseguire un reboot su diversi sistemi operativi, nella pratica.

Windows:

  • Da Windows 10/11:
    • Premi il tasto Start, seleziona il pulsante di accensione e scegli “Riavvia”.
    • Oppure, puoi utilizzare la combinazione di tasti: premi e tieni premuto il tasto Shift e clicca su “Arresta” nel menu Start. Questo ti darà l’opzione di riavviare.

Mac:

  • Da macOS:
    • Clicca sull’icona Apple nel menu in alto a sinistra.
    • Seleziona “Riavvia”.

iPhone:

  • Da iPhone:
    • Premi e tieni premuto contemporaneamente il pulsante laterale (o il pulsante superiore, a seconda del modello) e uno dei pulsanti del volume.
    • Scorri per spegnere il dispositivo.
    • Una volta spento, tieni premuto il pulsante laterale (o superiore) finché non compare il logo Apple.

Linux/Unix

Su sistemi Linux e Unix, eseguire un “reboot” significa riavviare il sistema operativo. Ecco come puoi farlo da terminale:

Reboot su Linux:

  1. Utilizzando il comando “reboot”: Apri il terminale e digita il seguente comando, quindi premi Invio:
  • sudo reboot

    Questo comando richiede privilegi di amministratore (sudo) per eseguire il riavvio del sistema.

  • Utilizzando il comando “shutdown”: Puoi anche utilizzare il comando “shutdown” con l’opzione “-r” per riavviare il sistema:
    arduino
  1. sudo shutdown -r now

    Questo comando richiede anche privilegi di amministratore (sudo) e “now” indica che il riavvio dovrebbe essere eseguito immediatamente.

Reboot su Unix:

  1. Utilizzando il comando “reboot”: Il comando per riavviare un sistema Unix è simile a quello di Linux. Puoi aprire il terminale e digitare:
  • sudo reboot

    Questo richiederà i privilegi di amministratore per eseguire il riavvio.

  • Utilizzando il comando “shutdown”: Anche su Unix, puoi utilizzare il comando “shutdown” con l’opzione “-r” per riavviare il sistema:
    arduino
  1. sudo shutdown -r now

    Anche in questo caso, “now” indica che il riavvio dovrebbe essere eseguito immediatamente e il comando richiede privilegi di amministratore.

Dopo aver eseguito uno di questi comandi, il sistema avvierà la procedura di riavvio e verrà spento e riavviato. Assicurati di salvare tutti i dati importanti e di chiudere eventuali programmi prima di eseguire il riavvio.

Android:

  • Da un dispositivo Android:
    • Premi il pulsante di accensione per alcuni secondi.
    • Nel menu che appare, seleziona “Riavvia” o “Spegni” seguito da “Riavvia”.

Questi sono i metodi più comuni per eseguire un riavvio su diverse piattaforme. Tieni presente che i nomi dei menu o dei pulsanti possono variare leggermente a seconda della versione del sistema operativo o del dispositivo in uso.


Immagina un mondo dove le megalopoli si ergono contro il cielo, illuminate da insegne al neon che lanciano pubblicità digitali mentre i droni volteggiano tra grattacieli imponenti. Le strade sono piene di persone che indossano occhiali da realtà aumentata e protesi cibernetiche, mentre le ombre nascondono segreti, algoritmi e virus informatici. I mercati neri virtuali sono all’ordine del giorno, dove hacker e mercenari digitali barattano dati rubati e algoritmi illegali. Le corporazioni dominano il mondo, controllando le informazioni e manipolando le masse attraverso l’intelligenza artificiale. Nelle strade, gruppi di ribelli tech-savvy si battono per la libertà digitale, usando l’hacking come arma e la realtà virtuale come rifugio. Le identità sono liquide, trasformate da moduli di programmazione e alterazioni genetiche, mentre la lotta per la sopravvivenza si svolge sia nel mondo fisico che in quello digitale. Il buio della notte è infranto solo dalla luce abbagliante delle linee di codice che danzano su schermi olografici, e le decisioni prese in una stanza silenziosa possono plasmare il destino di intere città connesse.

Immagina un “reboot” in chiave cyberpunk come il riavvio totale di un sistema centrale di controllo, un’azione intrapresa da hacker ribelli o da un’entità sovversiva per destabilizzare o riscrivere l’ordine prestabilito. Nel contesto cyberpunk, potrebbe trattarsi di un evento sovversivo attraverso il quale dati critici vengono sovrascritti, algoritmi centrali vengono manipolati o disabilitati, o reti di controllo vengono sabotate, generando caos nelle infrastrutture digitali o nelle dinamiche di potere controllate dalle corporazioni.

👇 Da non perdere 👇



Questo sito web esiste da 4456 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 5970 articoli (circa 4.776.000 parole in tutto) e 13 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.