WhatsApp: come trascrivere un messaggio vocale in testo.

Pubblicato in GuideTaggato
Pubblicato il: 24-05-2021 11:49 , Ultimo aggiornamento: 24-05-2021 12:10

WhatsApp sta ormai diventando un mezzo indispensabile per le vite di tutti i giorni degli esseri umani. La sua utilità travalica i confini del mezzo di comunicazione per cui è nato, diventando un vero e proprio coltellino multiuso per molteplici attività dal lavoro allo svago. Tra le innumerevoli possibilità che ci riserva da qualche anno, grazie all’aiuto di app di proprietà di terze parti, è possibile anche trascrivere i messaggi vocali, cosa non banale utilizzabile in più contesti.

Perchè trascrivere i messaggi vocali di WhatsApp?

Innanzitutto, se semplicemente non si ha la possibilità o la voglia di ascoltare dei messaggi audio (magari quelli degli amici logorroici che durano minuti e minuti), si può scegliere di salvarli in formato testuale per rileggerli in un secodno momento, magari mentre si ascolta musica o ci si trova in un contesto in cui sarebbe sconvenevole portare lo smartphone all’orecchio.

Ma ci sono anche motivazioni molto più pragmatiche che potrebbero spingerci talvolta ad utilizzare questa opzione. Pensate al caso di uno studente che riceve un messaggio vocale da parte di un docente o collega di studi in cui gli viene spiegata una lezione o un concetto: in questo caso sarebbe più che opportuno procedere alla trascrizione e alla conservazione del messaggio in maniera tale da poterlo studiare con calma anche in momenti successivi.

Pensate a quando vostra moglie vi manda la lista della spesa con un messaggio audio: automaticamente vi dimenticherete qualche prodotto da acquistare! Invece, con l’escamotage della trascrizione del messaggio, potrete semplicemente leggere l’elenco senza dover ascoltare più e più volte il messaggio audio.

Lo stesso discorso potrebbe farsi per coloro che, per lavoro, devono compiere una lunga lista di attività che gli vengono trasmesse per messaggio vocale, anche in questo caso trascriverle non può che semplificare la giornata.

Sulla falsa riga di quanto detto finora è evidente come possano essere molteplici le occasioni in cui conviene trascrivere i mesaggi audio. Ora vediamo come fare.

Come trascrivere i messaggi vocali di WhatsApp

Quello della trascrizione dei messaggi non è un servizio che, al momento, WhatsApp offre all’interno della sua applicazione, ma si può fare tramite diverse app di terze parti. Sull’app store di Android ne esistono diverse e la più scaricata è Transcriber per WhatsApp (gratuita) con oltre un milione di download.

Il suo utilizzo è semplice ed immediato, e si può riassumere in cinque punti:

  1. Selezionare un messaggio audio in una chat di WhatsApp;
  2. Cliccare sui tre puntini verticali in alto a destra e quindi sul pulsante “Condividi“;
  3. Selezionare l’app “Transcriber” dall’elenco;
  4. Aspettare qualche istante affinchè l’app proceda alla trascrizione;
  5. A questo punto vi si aprirà una finestra in-app (oltre ad alcuni banner pubblicitari… ma l’app è gratis, quindi fatevene una ragione) in cui potrete non solo leggere la trascrizione ma anche copiarla tramite l’apposito tasto in evidenza, per incollarla in un documento di testo e renderla sempre disponibile sui vostri dispositivi.

Se sul desktop tenete premuta per qualche secondo l’icona dell’applicazione vi comparrà il menù “Impostazioni” entrando nel quale potrete selezionare la lingua da trascrivere e altre utili opzioni.

Una funzione del tutto simile esiste già da tempo nell’app di messaggistica “rivale” di WhatsApp, Telegram, per cui è disponibile un bot chiamato “TranscriberBot” che consente la trascrizione dei messaggi vocali.

5/5 (1)

Che te ne pare?

Grazie per aver letto WhatsApp: come trascrivere un messaggio vocale in testo. di Saverio Chiodo su Trovalost.it
WhatsApp: come trascrivere un messaggio vocale in testo. (Guide, Messaggistica Istantanea)

Articoli più letti su questi argomenti:
Trovalost.it è gestito, mantenuto, ideato e (in gran parte) scritto da Salvatore Capolupo