TTL (Time To Live): cos’è e a cosa serve

Aggiornato il: 27-06-2022 05:00





Definizione TTL

In ambito DNS, un TTL (Time-To Live) rappresenta la durata del tempo di vita di un record DNS, ed in questo caso serve a stabilire il tempo massima di durata perchè quel record rimanga valido, prima che si vada a richiedere di nuovo il dato al name server. In pratica il TTL viene usato per velocizzare le richieste del DNS e fare in modo che si migliori l’efficenza delle varie chiamate di risoluzione dei domini (query).

A cosa serve il TTL

Senza TTL i pacchetti con le richieste delle query causerebbero facilmente un sovraccarico, pertanto vengono impostati ed utilizzati per ragioni di efficenza.


V-Hosting è l'hosting italiano: scoprilo adesso


Scopri Keliweb , il servizio di hosting italiano: clicca qui !

Esempio di assegnazione del TTL

Il valore del TTL viene espresso in secondi, quindi per indicare un’ora si scrive:

TTL 60

e per indicare un giorno si contano 60 secondi x 60 minuti x 24 ore ovvero


Scopri Keliweb , il servizio di hosting italiano: clicca qui !


V-Hosting è l'hosting italiano: scoprilo adesso

TTL 86400



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

TTL (Time To Live): cos’è e a cosa serve
e030b20c28e91c72d252440dee4a5b97e77ee2d419b111479d 640 clock
Torna su