WooCommerce va aggiornato alla versione 2.3.11 (e successive)

Aggiornato il: 06-07-2018 12:56
Gli utilizzatori di WooCommerce, il celebre plugin per e-commerce per WordPress, versione 2.3.10 e precedenti, devono aggiornare immediatamente il plugin alla versione 2.3.11: secondo quanto riportato sul blog di sicurezza Sucuri, infatti, il problema si pone se l’opzione “PayPal Identity Token” viene impostata. In tal caso, infatti, il sito è vulnerabile ad Object Injection, che può essere utilizzata per numerosi scopi, in congiunzione con un bug noto di PHP (CVE-2013-1643), il che permette all’attaccante di scaricare in chiaro il contenuto del file wp-config.php e, in linea più generale, di alterare il flusso di codice in maniera arbitraria. Secondo il changelog ufficiale, è stata apportata una modifica al codice che utilizza le stringhe JSON proprio per evitare la manipolazione arbitrarie delle response di PayPal.

Ci sono numerosi scenari di attacco possibili, per quanto risulta, ma quello più consistente sembra legato alle versioni di PHP in uso dalla 5.3.23 alla 5.4.x (ad esclusione della 5.4.13 e successive) – fonte: blog Sucuri



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

WooCommerce va aggiornato alla versione 2.3.11 (e successive)
Ti potrebbe interessare:  SMS buono spesa aiuti della coop reg. LAZIO: attenzione allo spam
a271c43ff8c90eaa 640 e commerce
Torna su