Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Analisi delle keyword: perché è importante e come si fa

L’analisi delle keyword assume un’importanza incredibile nel contesto del marketing digitale e nella SEO. È fondamentale affidarsi ad una buona analisi delle keyword, per comprendere meglio il target di riferimento. È essenziale anche per ottimizzare i contenuti web e per migliorare la visibilità online. Vediamo come si può effettuare efficacemente l’analisi delle keyword e cerchiamo di capire perché è molto importante.

Perché è importante l’analisi delle keyword

Parklab è un’agenzia SEO Milano che si occupa anche di analisi delle keyword e di SEO in generale. L’analisi delle keyword è molto importante perché, come già si è accennato, consente la comprensione del pubblico target. Infatti, permette di avere delle intuizioni significative sui termini di ricerca utilizzati dal pubblico target. Questo dà la possibilità di creare contenuti più mirati e pertinenti.

Usando le keyword giuste, si può migliorare il posizionamento di un sito web nei risultati di ricerca, potendo attirare più traffico qualificato. Inoltre, l’analisi delle keyword aiuta ad identificare nuove opportunità, anche per quanto riguarda l’esplorazione di possibilità di business interessanti.

Ma l’analisi delle keyword si può concentrare anche sul conoscere quelle utilizzate dai concorrenti, in modo da fornire spunti per differenziare le offerte e identificare nicchie di mercato meno sature.

Come fare l’analisi delle keyword

Prima di iniziare a fare una specifica analisi delle keyword, bisogna avere chiara qual è la definizione degli obiettivi. Per esempio, un fine ultimo potrebbe essere l’aumento del traffico organico oppure la generazione di lead oppure ancora la costruzione della brand awareness. Ci sono numerosi strumenti che possono aiutare nell’identificazione delle keyword. Basti pensare in questo senso a Semrush, MOZ, Ahrefs e Google Keyword Planner.

L’analisi della concorrenza

Come già si è accennato precedentemente, non bisogna analizzare soltanto le keyword rilevanti per il proprio business, ma si può effettuare un’opportuna analisi della concorrenza, sulle parole chiave più utilizzate dai competitor, anche per differenziarsi o per puntare direttamente a mettersi in competizione.

È fondamentale comprendere l’intenzione dietro una ricerca, per creare dei contenuti che rispondano efficacemente alle esigenze dell’utente.

L’integrazione con il content marketing

L’analisi delle keyword non dovrebbe essere isolata all’interno di una strategia SEO, per rivelarsi utile dovrebbe essere integrata con il content marketing. Infatti, utilizzando le keyword identificate, dopo l’analisi bisognerebbe creare contenuti di valore che rispondono alle domande e ai bisogni del pubblico. Un approccio basato sul content marketing può migliorare l’engagement e la conversione.

L’importanza dell’esperienza utente

L’analisi delle keyword acquisisce un ruolo sempre più importante nella SEO, soprattutto perché può contribuire a migliorare l’esperienza utente. Quest’ultima è fondamentale, perché Google e gli altri motori di ricerca tendono sempre più a premiare siti che offrono un’esperienza utente di qualità.

Ma che cosa significa esperienza utente di qualità? Essa comprende molti fattori, come i contenuti qualitativamente elevati, la velocità di caricamento delle pagine, la facilità di navigazione in un sito web.

La local SEO e le keyword geolocalizzate

Per le imprese che operano a livello locale, l’analisi delle keyword non può non tenere conto dei termini geolocalizzati. La local SEO può essere d’aiuto alle aziende per emergere nelle ricerche locali. Queste sono sempre più frequenti, specialmente sui dispositivi mobili.

Quindi è importante utilizzare le keyword che includono alcune località specifiche a livello geografico, per attirare un traffico altamente qualificato.

L’importanza della SEO per il mobile

Con l’aumento costante dell’uso dei dispositivi mobili per accedere ad internet, ottimizzare la strategia di keyword per la ricerca mobile è diventato essenziale. Ecco perché bisogna assicurarsi che il sito web aziendale sia responsive e facilmente navigabile da smartphone e da tablet. Allo stesso tempo tutto ciò significa anche adattare le keyword tenendo conto del modo in cui gli utenti cercano quando sono in movimento, spesso facendo ricorso alle ricerche vocali. Foto di Firmbee.com su Unsplash

👇 Da non perdere 👇



Questo portale web esiste da 4498 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4662 articoli (circa 3.729.600 parole in tutto) e 15 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it