Come farsi l’hosting per file “in casa” con owncloud

Come farsi l’hosting per file “in casa” con owncloud

La possibilità di fare housing, ovvero di disporre di un servizio di hosting gestito da noi stessi (ad esempio per condividere file aziendali riservati), può sembrare poco conveniente a chi desideri semplicemente gestire un servizio aziendale o personale, ma potrebbe avere molti risvolti interessanti per coloro i quali necessitino di gestire il processo in autonomia. A chi affidiamo i nostri dati, alla fine? Molti potrebbero essere indotti a non fidarsi di determinati servizi, ed è qui che potrebbe venire in aiuto owncloud.

Chi volesse affidare la questione del file sharing privato ad un tecnico interno alla propria azienda, per intenderci, troverebbe senza dubbio interessante quanto offerto dal servizio OwnCloud.

Cos’è OwnCloud

Si tratta di un software free e open source per gestire un servizio di file hosting. Viene offerto supporto sia per la parte server che per quella client, e all’interno è possibile configurare il tutto mediante una procedura guidata via terminale SSH. Le istruzioni per installarlo e configurarlo sono presenti all’interno del sito ufficiale.

Tra le principali funzionalità troviamo:

Pubblicità:
  • la possibilità di gestire gli utenti del servizio per gruppi e per utenze singole
  • l’integrazione disponibile con storage esterni per i file (FTP esterni, ma anche Google Drive e Dropbox), con la possibilità di crittografarli in tutto o in parte;
  • app client per gestire il proprio file hosting, una volta configurato, anche da tablet e telefono;
  • numerose funzioni come un player multimediale, un calendario per gestire le scadenze, una rubrica, un visualizzatore di file ODF e PDF

owncloud può essere usato per la condivisione controllata – protetta da password oppure pubblica, come si vuole – di file, cartelle, documenti e video.

Vantaggi di owncloud

Si tratta di un servizio da far girare in cloud (ad es. su google Cloud) particolarmente indicato per sviluppatori web avanzati e per sistemisti. Il vantaggio è che possiamo configurare tutto manualmente con le modalità e le personalizzazioni che vogliamo, lo svantaggio ovviamente è che non va bene per chi cerchi semplicemente un file hosting gratuito, già pronto all’uso.

Come funziona owncloud

In pratica è un pacchetto .tar compresso, da configurare lato server, che permette di emulare le funzionalità di un hosting web via Linux.

Pubblicità - Serve un hosting per il tuo sito? SiteGround Hosting StartUp

Hosting supportati da owncloud

Tra i tantissimi servizi di hosting che danno supporto ad owncloud troviamo l’ottimo Digital OCean.

Dove trovare owncloud

Owncloud è disponibile dal sito ufficiale con i pacchetti lato server da scaricare gratuitamente, mentre la parte client si trova direttamente nei principali store autorizzati (Google Play, Apple Store).

Pubblicità:

Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.
Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.