Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Come funziona il water

Il water, noto anche come WC o vasca da bagno, è un dispositivo di ingegneria sanitaria progettato per la rimozione e il trattamento delle acque reflue domestiche. Il suo funzionamento si basa su principi di idraulica e idrostatica avanzati.

Portata di un WC

La portata di uno scarico di un water può variare, ma generalmente è progettata per scaricare circa 6-9 litri di acqua per ciascuna azione di scarico. Questa quantità di acqua è comunemente denominata “volume di scarico” o “volume di risciacquo”. Tuttavia, esistono water ad alta efficienza che sono progettati per utilizzare quantità significativamente inferiori di acqua per scarico, comunemente noti come water a scarico a basso volume o water a scarico a bassa capacità. Questi possono utilizzare circa 4-6 litri d’acqua o meno per azione di scarico, contribuendo al risparmio idrico. La quantità esatta di acqua utilizzata per lo scarico dipende dal modello specifico del water e dalle impostazioni di scarico. Le normative in materia di efficienza idrica possono influenzare anche il design dei water per limitare la quantità di acqua utilizzata per scarico al fine di promuovere il risparmio idrico.

Ecco una spiegazione tecnica dettagliata del funzionamento del water:

  1. Scarico iniziale: Quando il water viene attivato, un flusso controllato di acqua pulita entra nella tazza attraverso una valvola di alimentazione. Questo flusso d’acqua è regolato da una valvola di ingresso e controllato da una struttura di galleggiamento che mantiene il livello dell’acqua nella tazza.
  2. Sistema di sifone: Il cuore del funzionamento del water è il sifone. La tazza del water è progettata in modo da contenere una quantità specifica di acqua nella parte inferiore. Quando si aziona la leva di scarico, il meccanismo di scarico apre una valvola di deflusso, consentendo all’acqua di fluire nella conduttura di scarico. Questo aumento del flusso d’acqua causa un calo di pressione nella tazza del water.
  3. Azionamento del sifone: La diminuzione di pressione all’interno della tazza fa sì che l’acqua nella tazza inizi a fluire attraverso il sifone. Il design del sifone è cruciale, poiché crea una barriera d’acqua che previene l’entrata dell’aria nella conduttura di scarico. Questo permette all’acqua sporca e ai rifiuti di essere “risucchiati” nel sistema di tubature senza la necessità di una pompa.
  4. Chiusura del sifone: Dopo che l’acqua e i rifiuti sono stati completamente scaricati nella conduttura di scarico, il sifone si chiude automaticamente. Questa chiusura impedisce ai gas nocivi provenienti dalla conduttura di scarico di fuoriuscire nella stanza del bagno, mantenendo così un ambiente sicuro e igienico.
  5. Riempimento del serbatoio: Successivamente, la valvola di ingresso viene riaperta, consentendo all’acqua pulita di riempire il serbatoio del water fino al livello predefinito. Questo processo prepara il water per il successivo utilizzo.

Tutto il sistema è progettato per essere efficiente nell’uso dell’acqua e nell’eliminazione dei rifiuti, garantendo al contempo la prevenzione delle fuoriuscite di gas nocivi e mantenendo un’igiene adeguata. I moderni water possono anche includere caratteristiche aggiuntive come la possibilità di risparmiare acqua mediante il controllo del volume di scarico, nonché sistemi di pulizia integrati per mantenere la tazza pulita.

Foto di Chris Keller da Pixabay


Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui) - Puoi anche usare il coupon sconto esclusivo 7NSS5HAGD5UC2 per spendere di meno ;-)

👇 Da non perdere 👇



Questo portale esiste da 4518 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4031 articoli (circa 3.224.800 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it