Domini .company: come e dove registrarne uno

Argomenti trattati:
Pubblicato il: 10 Giugno 2020 , Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2021

Probabilmente i domini con estensione .company non sono troppo popolari in Italia, e questo per via del nome inglese (company, che significa società, azienda ma anche associazione) che non li rende troppo adatti per le attività che operano solo in questo paese.  I .company sono ideali per le aziende multinazionali ma sono, in realtà, TLD ad uso generico, senza vincoli particolari e teoricamente specifici per l’ambito commerciale (anche come alternativa agli abusati .com, per intenderci). Sono registrabili da qualsiasi soggetto, in effetti, sia esso un privato oppure un’azienda. Sono disponibili a partire dal 2013 e vengono gestiti dalla Donuts, un’azienda tra le più famose in ambito di registrazione e gestione del registry di moltissime altre nuove estensioni.

A livello pratico, per registrare un dominio .company basta rivolgersi ad un qualsiasi provider di hosting, sia in ambito nazionale (VHosting li offre a 20 euro / all’anno) che internazionale (ad esempio SiteGround). I prezzi di un .company potrebbero salire nel caso di aste di domini, e potrebbero essere presenti coupon sconto che ne facilitano l’acquisto almeno per il primo anno di utilizzo. Per verificare se un dominio .company è libero possiamo ricorrere al nostro strumento gratuito per la verifica se un nome di dominio è disponibile.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Domini .company: come e dove registrarne uno di Salvatore Capolupo su Trovalost.it
Domini .company: come e dove registrarne uno (Guide, Mondo Domini)

Articoli più letti su questi argomenti: