Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Come funziona internet su satellite

L’Internet satelittare è una tecnologia avanzata che rivoluziona la connettività in aree remote e rurali. Questa soluzione innovativa utilizza satelliti in orbita terrestre per offrire connessioni Internet ad alta velocità, superando le limitazioni delle infrastrutture terrestri tradizionali.

Storia e Fondamenti dell’Internet via Satellite

L’idea di utilizzare satelliti per fornire connettività Internet è nata negli anni ’60 con il lancio dei primi satelliti geostazionari. Tuttavia, la tecnologia ha fatto passi da gigante nel corso degli anni, consentendo connessioni più veloci e affidabili. Oggi, le aziende specializzate in servizi Internet via satellite offrono soluzioni avanzate che raggiungono luoghi remoti in tutto il mondo.

Diffusione di internet satellitare

L’adozione dell’Internet via satellite varia significativamente da regione a regione e dipende da diversi fattori, tra cui la disponibilità di infrastrutture di rete terrestri, le esigenze locali di connettività e l’accessibilità economica. Ecco alcune considerazioni sulla diffusione dell’Internet via satellite:

  1. Aree Remote e Rurali: L’Internet via satellite è particolarmente diffuso in aree remote e rurali, dove le infrastrutture di rete terrestri, come cavi in fibra ottica o DSL, possono essere costose da installare o non disponibili. In queste aree, il satellite offre un’opzione vitale per connettersi a Internet ad alta velocità.
  2. Nazioni in Via di Sviluppo: In alcune nazioni in via di sviluppo, l’Internet via satellite è diventato un mezzo importante per colmare il divario digitale. Offre connettività in luoghi dove le infrastrutture di rete tradizionali sono limitate o assenti.
  3. Settori Commerciali e Governativi: L’Internet via satellite è ampiamente utilizzato nei settori commerciali e governativi, ad esempio per collegare sedi remote, fornire comunicazioni di emergenza o garantire la connettività per l’industria dell’energia, la navigazione marittima e la sorveglianza ambientale.
  4. Settore Aerospaziale e Trasporti: L’Internet via satellite è una componente essenziale delle comunicazioni aeree e spaziali, consentendo la connessione in volo e la trasmissione dati dai satelliti.
  5. Costi e Complessità: Tuttavia, va notato che l’Internet via satellite può essere più costoso rispetto ad altre opzioni di connessione, e la complessità dell’installazione e della manutenzione delle antenne paraboliche può rappresentare una sfida.
  6. Sviluppi Tecnologici: Gli sviluppi tecnologici nel settore, come i satelliti in orbita terrestre bassa (LEO) e le costellazioni satellitari, stanno aumentando l’accessibilità e l’efficienza delle connessioni Internet via satellite.

La diffusione dell’Internet via satellite è destinata a crescere ulteriormente con l’avanzamento delle tecnologie satellitari e l’espansione delle costellazioni di satelliti in orbita bassa, che promettono di offrire connessioni Internet più veloci e a costi più contenuti. Tuttavia, la sua adozione rimane più diffusa in aree con specifiche esigenze di connettività e nelle industrie che richiedono una connessione affidabile in luoghi remoti.

Sì ma… quanto costa?!

I costi dell’Internet via satellite possono variare notevolmente a seconda di diversi fattori, tra cui il provider di servizi, il piano tariffario, la regione geografica e le opzioni disponibili. Tuttavia, in generale, l’Internet via satellite tende a essere più costoso rispetto alle connessioni classiche basate su infrastrutture terrestri, come DSL o fibra ottica. Ecco alcune considerazioni sui costi:

  1. Costi Iniziali: L’installazione dell’antenna parabolica e del modem satellitare può comportare costi iniziali significativi. Questi costi includono l’acquisto dell’hardware e l’installazione da parte di un tecnico.
  2. Tariffe Mensili: I provider di servizi Internet via satellite offrono piani tariffari mensili che variano in base alla velocità di connessione e ai limiti di dati. I piani più veloci e con dati illimitati tendono ad essere più costosi.
  3. Limiti di Dati: Molti piani Internet via satellite hanno limiti di dati mensili, noti come “traffic shaping” o “fair usage policy.” Una volta superati questi limiti, la velocità di connessione può essere ridotta o possono essere applicati costi aggiuntivi.
  4. Latency: L’Internet via satellite può avere una latenza più elevata rispetto alle connessioni terrestri, il che può influire sulla qualità delle chiamate VoIP e delle sessioni di gioco online.
  5. Costi di Installazione e Manutenzione: Oltre ai costi iniziali, potrebbero esserci costi di manutenzione periodica per l’hardware, oltre a eventuali costi di assistenza tecnica.
  6. Offerte Speciali: Alcuni provider offrono promozioni speciali o piani a tariffe ridotte per i primi mesi per attirare nuovi clienti.
  7. Confronto con le Opzioni Terrestri: In generale, l’Internet via satellite tende a essere più costoso rispetto alle opzioni terrestri, come DSL o fibra ottica, quando queste ultime sono disponibili. Tuttavia, in aree remote o rurali dove non esistono alternative terrestri, l’Internet via satellite può rappresentare l’unica opzione pratica.
  8. Costellazioni Satellitari LEO: Le nuove costellazioni satellitari in orbita terrestre bassa (LEO) stanno emergendo come una potenziale alternativa con costi più competitivi rispetto ai satelliti geostazionari tradizionali. Tuttavia, queste tecnologie potrebbero richiedere nuovi hardware e infrastrutture.

In sintesi, l’Internet via satellite è generalmente più costoso rispetto alle connessioni classiche basate su infrastrutture terrestri, ma può rappresentare l’unica opzione praticabile in aree remote o rurali. Prima di optare per l’Internet via satellite, è importante confrontare i costi e valutare attentamente le esigenze specifiche di connettività, tenendo conto dei limiti di dati, della latenza e delle velocità offerte dai diversi piani.

Come Funziona l’Internet via Satellite

L’Internet via satellite opera attraverso un processo bidirezionale:

  1. Satelliti in Orbita: La rete si basa su satelliti in orbita terrestre che fungono da ponti tra le aree remote e i centri di connessione a terra.
  2. Antenne Terrestri: Gli utenti devono installare un’antenna parabolica o un’altra antenna specifica per ricevere il segnale dal satellite. Questa antenna è montata sul tetto di un edificio o in un’area aperta con visuale diretta del cielo.
  3. Modem Satellitare: Il segnale ricevuto dall’antenna viene trasmesso a un modem satellitare all’interno dell’abitazione o dell’azienda. Questo dispositivo è connesso ai dispositivi utente tramite cavi Ethernet o Wi-Fi.
  4. Comunicazione Bidirezionale: La comunicazione con Internet avviene tramite l’invio di dati verso il satellite e la ricezione dei dati da esso.
    • Uplink: Quando un utente invia una richiesta Internet, come la visita di una pagina web, il modem satellitare invia la richiesta al satellite tramite l’antenna terrestre. Il segnale sale nello spazio.
    • Downlink: Il satellite riceve la richiesta, la instrada attraverso una stazione terrestre a terra e la connette a Internet. Le risposte dai server web o i dati richiesti viaggiano dall’alto verso il basso, attraverso il satellite, fino all’antenna terrestre e al modem.

Vantaggi e Modelli Disponibili

L’Internet via satellite offre numerosi vantaggi, soprattutto in aree non coperte da altre infrastrutture di rete. È ideale per la connettività in luoghi remoti, consentendo agli utenti di navigare in Internet, guardare video in streaming e utilizzare servizi online.

Esempi di modelli disponibili includono:

  1. Piani Residenziali: Le aziende come Viasat e HughesNet offrono piani residenziali che forniscono connessioni Internet affidabili per le famiglie nelle zone rurali.
  2. Soluzioni per le Imprese: Altre società, come SES Networks, forniscono soluzioni Internet via satellite personalizzate per le esigenze delle aziende, garantendo la continuità operativa e la connettività globale.

In conclusione, l’Internet via satellite è una tecnologia avanzata che ha rivoluzionato la connettività in aree remote. Grazie ai continui sviluppi tecnologici, questa soluzione offre connessioni ad alta velocità e si è dimostrata essenziale per abitazioni e aziende in luoghi difficili da raggiungere con infrastrutture terrestri tradizionali.

Foto di NASA su Unsplash

👇 Da non perdere 👇



Questo sito esiste da 4526 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4047 articoli (circa 3.237.600 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it