Guida pratica ai pastebin

Guida pratica ai pastebin

La diffusione dei Pastebin nasce inizialmente come strumento gratuito per condividere frammenti di codice; un modo molto veloce e pratico, mentre si lavora ad un progetto, per condividere con collaboratori (o pubblicamente) parti di codice interessanti. Siti web come Pastebin.com permettono facilmente di effettuare queste operazioni, sia da utenti registrati (la registrazione è free) che da anonimi; il fatto che esista un sito web in cui è possibile postare qualsiasi frammento di testo e lasciarlo lì per sempre pone pero’ qualche problema a livello di privacy.

Vuoi un server ultra-potente?

Prova un dedicato PRO!

  • Server con processore AMD 7281
  • RAM: ben 32 GB!
  • Spazio su disco: 2 x 500 GB SSD
  • 299 € / mese con protezione anti-DDoS inclusa
Guarda questa offerta:


Keliweb

Cos’è Pastebin

Pastebin è sostanzialmente una board condivisa per solo testo in cui chiunque può scrivere e pubblicare contenuti senza moderazione; questo lo pote facilmente come strumenti di cui è possibile abusare. Spesso siti come Pastebin o Github Gist vengono utilizzati in virtù dell’elevata authority che presentano i rispettivi domini, ad esempio per posizionarsi molto velocemente su Google e spesso per contenuti borderline: non è raro che facendo determinate ricerche siano reperibili, ad esempio, link a siti di streaming pirata, ma anche username e password svelate da qualche leak vengono, in molti casi, brutalmente copiaincollate e rese visibili anche su Google.

Rimozione di pagine create su Pastebin.com

Queste pagine, come detto, di norma si posizionano facilmente su Google (ovviamente non sempre), ma ovviamente si tratta di tecniche black hat (farne uso per postare testo è chiaramente una violazione delle policy d’uso del sito). Come se non bastasse, esse presentano un’ulteriore aspetto importante da sottolineare: quello che si posta su Pastebin è difficile da rimuovere. Se è facile che chiunque possa postare ad esempio dati riservati o link a contenuti illegali, è difficile effettuare una rimozione dei dati; prima che a qualcuno possa prendere il panico, giustamente, è bene sottolineare che Pastebin offre anche strumenti per la rimozione dei testi in caso di abusi, ma per farlo:

  • è obbligatorio registrarsi (è gratis);
  • è altresì obbligatorio inserire un nome e cognome nella richiesta;
  • bisogna cliccare sul bottone report per cancellare un contenuto;
  • bisogna indicare chiaramente, in inglese, il motivo per cui si vorrebbe che il bin fosse eliminato.

Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Guida pratica ai pastebin

Votato 10 / 10, da 1 utenti