Le macchine Tesla avranno una regolamentazione più restrittiva


Pubblicato il: 13-01-2019 21:16

Il sogno di Elon Musk, imprenditore e inventore sudafricano naturalizzato statunitense, passa anche per la realizzazione di macchine Tesla con controllo a distanza molto avanzato: tuttavia, questa caratteristica è stata parzialmente rinviata poichè sembra essere necessario vedere meglio l’aspetto normativo in alcuni paesi (non sappiamo a quali si riferisse). Al momento, infatti, le Tesla possiedono soltanto una capacità basica di funzionamento, in particolare sulla parte del pilota automatico: in fase di parcheggio su spazi molti piccoli, ad esempio, la possibilità di muovere l’auto via smarphone dovrà essere contenuta – e possibile solo se il guidatore si trova nelle vicinanze.

SMSHosting Usa il codice PROMO per uno sconto sul primo acquisto: PRT96919

Sarà davvero possibile un’evoluzione così avanzata da utilizzare nella pratica, muovendosi agevolmente nel traffico delle città o in campagna? Solo il tempo saprà dare una risposta.

L’hardware per la guida autonoma (così come è stata battezzata sul sito ufficiale della Tesla), in particolare per il Model 3, saranno in grado di essere addirittura più sicure – stando a quanto dichiarato nel sito – anche della migliore guida manuale. Se l’idea di fondo è quella che la tua macchina ti possa sostanzialmente seguire (neanche fosse un cagnolino), le funzionalità del pilota automatico devono fare i conti con la complessità di tutti i possibili ambienti circostanti, prevedendo le varie possibilità nel modo più completo possibile. A quanto pare, entro 6 settimane queste caratteristiche potrebbero essere comunque pronte all’uso. Il supporto alla feature, comunque, potrebbe non essere disponibile in modo uniforme in tutti i paesi.

(fonte)

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Le macchine Tesla avranno una regolamentazione più restrittiva di Max Headroom su Trovalost.it
Le macchine Tesla avranno una regolamentazione più restrittiva (News)

Articoli più letti su questi argomenti:

Seguici su Telegram: @trovalost