Come attivare la modalità sviluppatore su Android

Argomenti trattati:
Pubblicato il: 13 Aprile 2021

L’attivazione della modalità sviluppatore permette di disporre di un maggior numero di opzioni, che possono essere utili per risolvere problemi specifici ad esempio lato USB / proiezione telefono con Android Auto. Purtroppo per attivare la modalità sviluppatore, che abilita quindi un menù con nuove opzioni, non esiste un supporto uniforme: gli esempi che vedremo sono relativi a versioni specifiche di Android, ed in genere alcuni telefoni potrebbero non supportare questa modalità.

Attivare la modalità sviluppatore su Android 5 (Telefoni Samsung e altri modelli)

In generale la modalità sviluppatore si attiva partendo dalle Impostazioni del telefono, quindi tappando sulla rotellina delle stesse. Di fatto, bisogna cercare la sezione in cui sono riportate le Informazioni sul telefono, e poi scegliere Numero build. Bisogna specificatamente tappare per 7 volte, in genere, su Numero build per abilitare la modalità sviluppatore. Una volta fatto, quello che succederà è che avremo nuove opzioni a disposizione nel telefono, tra cui quella (molto utilizzata, anche se non sempre pratica da mantenere) della modalità debug USB.

Attivare la modalità sviluppatore su Android 6 (Telefoni Samsung e altri modelli)

In generale la modalità sviluppatore si attiva partendo dalle Impostazioni del telefono, quindi tappando sulla rotellina delle stesse. Di fatto, bisogna cercare la sezione in cui sono riportate le Informazioni sul telefono, e poi scegliere Numero build. Bisogna specificatamente tappare per 7 volte, in genere, su Numero build per abilitare la modalità sviluppatore. Una volta fatto, quello che succederà è che avremo nuove opzioni a disposizione nel telefono, tra cui quella (molto utilizzata, anche se non sempre pratica da mantenere) della modalità debug USB.

SMS Marketing - Skebby

Invia SMS pubblicitari a basso costo - I primi 10 invii sono GRATIS!

Registrati su Skebby

Attivare la modalità sviluppatore su Android 7 (Telefoni Samsung e altri modelli)

In generale la modalità sviluppatore si attiva partendo dalle Impostazioni del telefono, quindi tappando sulla rotellina delle stesse. Di fatto, bisogna cercare la sezione in cui sono riportate le Informazioni sul telefono, e poi scegliere Numero build. Bisogna specificatamente tappare per 7 volte, in genere, su Numero build per abilitare la modalità sviluppatore. Una volta fatto, quello che succederà è che avremo nuove opzioni a disposizione nel telefono, tra cui quella (molto utilizzata, anche se non sempre pratica da mantenere) della modalità debug USB.

Attivare la modalità sviluppatore su Android 8 (Telefoni Samsung e altri modelli)

In generale la modalità sviluppatore si attiva partendo dalle Impostazioni del telefono, quindi tappando sulla rotellina delle stesse. Di fatto, bisogna cercare la sezione in cui sono riportate le Informazioni sul telefono, e poi scegliere Numero build. Bisogna specificatamente tappare per 7 volte, in genere, su Numero build per abilitare la modalità sviluppatore. Una volta fatto, quello che succederà è che avremo nuove opzioni a disposizione nel telefono, tra cui quella (molto utilizzata, anche se non sempre pratica da mantenere) della modalità debug USB.

Attivare la modalità sviluppatore su Android 9 (Telefoni Samsung e altri modelli)

In generale la modalità sviluppatore si attiva partendo dalle Impostazioni del telefono, quindi tappando sulla rotellina delle stesse. Di fatto, bisogna cercare la sezione in cui sono riportate le Informazioni sul telefono, e poi scegliere Numero build. Bisogna specificatamente tappare per 7 volte, in genere, su Numero build per abilitare la modalità sviluppatore. Una volta fatto, quello che succederà è che avremo nuove opzioni a disposizione nel telefono, tra cui quella (molto utilizzata, anche se non sempre pratica da mantenere) della modalità debug USB.

Attivare la modalità sviluppatore su Android 10 / MIUI (telefoni Xiaomi)

Facciamo click sulla rotellina delle Impostazioni, e selezioniamo l’opzione Info sistema: adesso dobbiamo fare tap per 7 volte di seguito su Versione MIUI, e un messaggio si autoaggiornerà dicendoci quanti tap ci mancano alla “meta”. Fatto per 7 volte, avremo abilitato la modalità sviluppatore sul nostro telefono. Una volta fatto, quello che succederà è che avremo nuove opzioni a disposizione nel telefono, tra cui quella (molto utilizzata, anche se non sempre pratica da mantenere) della modalità debug USB.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Come attivare la modalità sviluppatore su Android di Max Headroom su Trovalost.it
Come attivare la modalità sviluppatore su Android (Guide, Guide smartphone e Telefonia)

Articoli più letti su questi argomenti: