Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

SoakSoak, il malware di WordPress che ha colpito oltre 100.000 siti

Un nuovo tipo di malware è stato diffuso su larga scala in vari blog basati su WordPress, e l’origine sarebbe da attribuire ad un gruppo di hacker russi. Per quanto se ne sa, la falla informatica in questione sfrutterebbe una vulnerabilità  all’interno del plugin Slider Revolution (di cui avevamo scritto su questo blog a settembre) che permette ad un attaccante di iniettare nel sito vittima del codice malevolo in Flash (estensione .swf). Non è possibile individuare precisamente il vettore di attacco, ma secondo il post sul blog di sicurezza informatica sucuri sarebbe da attribuire al suddetto componente, risaputamente fallato da mesi.

mysterious-malware-infected-100000-wordpress-websites

Il file malevolo viene scaricato in automatico direttamente dall’indirizzo soaksoak PUNTO ru SLASH xteas SLASH code all’interno del blog vittima, e per rimuovere il tutto si può effettuare una scansione del proprio sito con il tool di Sucuri.

In caso di positività  sul proprio sito si agisce cosà¬:

  1. rimuovere o aggiornare il plugin Slider Revolution, e qualsiasi altro plugin di natura dubbia o scaricato da un sito non ufficiale di WordPress;
  2. verificare che il proprio theme non sia infetto e, in caso, impostare quello di default di WP cancellando tutto il resto;
  3. seguire le istruzioni, in seguito, per pulire un blog in WordPress infetto.

Fonti: hackread, sucuri

Da non perdere 👇👇👇



Questo portale web esiste da 4406 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 3909 articoli (circa 3.127.200 parole in tutto) e 12 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Segui il canale Youtube @Tecnocrazia23

Vuoi pubblicare il tuo articolo su questo portale? Cercaci su Rankister (clicca qui) .

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.