Brand Name: scegliere un nome di successo per un marchio

Argomenti:
Pubblicato il: 30-03-2021 18:01 , Ultimo aggiornamento: 30-03-2021 17:56

Scegliere il nome per un marchio avrà un impatto enorme sul tuo business online, sulla sua visibilità e sul successo che ne otterrà.

Può sembrare una cosa facile quella di dare un nome ad un’attività, ma non è così.

Ci sono piccole regole da seguire, se si vuole raggiungere un successo vicino alle aspettative che ci si è prefissati.

In quest’articolo analizzeremo come fare naming per il tuo marchio e come ridurre la concorrenza scegliendo un nome aziendale unico.

Come scegliere il nome di un marchio?

Hai finalmente deciso di concretizzare il tuo sogno: vuoi aprire una tua attività.

Ci sono molte cose cui stai pensando: negozi, come commercializzare i tuoi prodotti, il design del tuo sito…fermati subito!

La prima cosa che devi decidere è quale nome avrà il tuo marchio, perché questa sarà la base della tua attività, della strategia di marketing e di comunicazione.

Ci sono agenzie esperte di branding che sostengono che un nome debba essere composto da una sola parola particolare, come Amazon o Nike, ad esempio.

Ce ne sono altre che invece sostengono che un nome descrittivo possa dichiarare al meglio cosa fa una determinata azienda o prodotto, come “Poltronesofà”, senza doverlo spiegare con strategie di comunicazione o marketing.

Qui ti forniamo alcuni tipi di nomi cui ispirarti:

  • Che racconti la storia del tuo marchio. Un marchio come “Nike” fa immaginare un contesto di vittoria e successo in ambito sportivo
  • Nome classico, magari il tuo nome e cognome, o se siete due soci i vostri cognomi separati dalla “&”
  • Nome moderno, fresco, innovativo come “Hollister”
  • Un nome che susciti emozione o sia suggestivo
  • Puoi sfruttare il tipo di prodotto che vendi, ad esempio chiamandolo “i lampadari di una volta”, “le penne stilografiche bianche”, “le sciarpe con le frange” etc…

Potremmo continuare a lungo, la fantasia è infinita e, se hai bisogno di idee, puoi andare sul sito di Shopify per generare nomi.

SEO & Brand Name

Puoi trovare il nome per il tuo brand senza doverti adattare a nessuna regola precisa, ma devi tenere presente come vuoi posizionarti e creare un nome che sia: semplice, chiaro e facile da ricordare, perché sarà fondamentale per la strategia SEO.

In un mondo che diventa sempre più digitale, i marchi devono adattarsi a vivere online. Non puoi quindi non pensare a come ti posizionerai sui motori di ricerca. Più traffico attirerai al tuo sito e più vendite farai!

A meno che tu non possa permetterti di lavorare con una grande agenzia SEO, il modo più facile per essere trovati sui motori di ricerca, posizionandoti in alto, è quello di scegliere un nome SEO friendly.

L’81% degli acquisti inizia con una ricerca sul web, inserendo il nome del prodotto ricercato e affidandosi a Google per ottenere come risultato un’azienda da cui poterlo acquistare.

Il 33% delle persone clicca sui primi risultati di Google. Il 75% non arriva mai alla seconda pagina, quindi una buona strategia potrebbe essere quella di inserire il nome del prodotto che vendi nel nome del tuo brand.

Questo potrebbe aiutarti anche nella scelta dell’url, un esempio potrebbe essere: GiochiDivertentiPerGattiDiLulù. Si tratterebbe così di unire: ricerca di parole chiave, il tuo nome e un intento preciso, ovvero far capire a Google cosa vendi.

Puoi controllare con il Keyword Planner di Google che “giochi divertenti per gatti” abbia un alto volume di ricerca.

Per l’URL meglio evitare trattini e punteggiatura all’interno del nome, non molti graditi ai motori di ricerca.

Controllare che il nome sia libero

Fondamentale è verificare che nessun altro abbia scelto lo stesso nome che hai scelto tu.

Puoi controllare digitando il nome su Google o poi iniziare la ricerca del marchio sul sito dell’Ufficio italiano Brevetti e Marchi.

Stessa cosa dovrai fare per il dominio controllando tra i domini liberi.

Il nome per il tuo Marchio: conclusioni

I migliori nomi di marchi, che hanno avuto più successo, sono facili da ricordare.

Il nome del tuo marchio deve diventare qualcosa che una persona possa ricordare in modo da poterlo cercare anche in un secondo tempo.

Distinguiti, quindi, utilizzando semplicità e chiarezza.

Photo by Clark Tibbs on Unsplash

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Brand Name: scegliere un nome di successo per un marchio di Laura Azzariti su Trovalost.it
Brand Name: scegliere un nome di successo per un marchio (Guide, Zona Marketing)

Articoli più letti su questi argomenti:

Seguici su Telegram: @trovalost