Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Come riconoscere un font senza sapere il nome

In generale qualsiasi attività che coinvolge la grafica, la tipografia o il testo potrebbe richiedere il riconoscimento dei font. Se ad esempio sei un designer grafico o un artista, potresti avere bisogno di identificare un font specifico utilizzato in un logo, un’immagine o un design per riprodurlo o utilizzarlo in progetti correlati. Se invece stai lavorando su un sito web o un’interfaccia utente, potresti voler corrispondere il font utilizzato in un elemento della pagina con i font utilizzati in altri elementi per mantenere una coerenza visiva. Gli editori, i tipografi e gli impaginatori potrebbero dover identificare il font utilizzato in un testo per assicurarsi che sia appropriato per un libro, una rivista o altre pubblicazioni. Le situazioni sono molteplici e richiedono tutte la costante di voler identificare il font usato da un sito o da una pubblicità per poterlo ad esempio riprodurre, creare parodie e via dicendo.

Riconoscere il font di un sito (metodo classico)

Per riconoscere il font di un sito utilizzando il browser Chrome, puoi utilizzare la funzione Ispeziona elemento che è incorporata nel browser stesso, in tutte le versioni disponibili. Segui questi passi, per farlo (valgono anche per Firefox):

  1. Apri il sito nel browser Chrome: Accedi al sito di cui desideri riconoscere il font utilizzando il browser Chrome.
  2. Attiva la modalità di ispezione: Fare clic destro sulla parte del testo il cui font vuoi identificare, quindi seleziona “Ispeziona” (o premi il tasto F12 sulla tastiera). Questa azione aprirà il pannello di ispezione degli elementi.
  3. Seleziona l’elemento di testo: Nella finestra di ispezione degli elementi, il codice HTML del sito verrà visualizzato. Verrà evidenziato un elemento di testo specifico che corrisponde al testo selezionato nel sito. Assicurati che l’elemento selezionato sia quello del testo il cui font vuoi identificare.
  4. Visualizza i dettagli del font: Nella parte destra del pannello di ispezione degli elementi, dovresti vedere la sezione “Stili”. Trova la voce “font-family” all’interno della sezione “Stili”. Questa voce indica il nome del font utilizzato per l’elemento di testo selezionato.
  5. Identifica il nome del font: Il nome del font sarà indicato all’interno delle virgolette dopo la voce “font-family”. Potresti vedere più nomi di font elencati in ordine di preferenza. Ad esempio, potresti trovare qualcosa come: “font-family: Arial, Helvetica, sans-serif;”. In questo caso, il browser proverà a utilizzare il font “Arial” se disponibile, altrimenti utilizzerà “Helvetica” o qualsiasi altro font “sans-serif”.
  6. Confronta con altre parti del sito (facoltativo): Per confermare che il font sia coerente in tutto il sito, puoi utilizzare lo stesso metodo per identificare il font di altri elementi di testo presenti nella pagina.

Utilizzando questi passaggi, dovresti essere in grado di identificare il font utilizzato in un sito specifico tramite il browser. Tieni presente che in alcuni casi, il font potrebbe essere definito tramite fogli di stile esterni, con HTML criptato o tramite risorse di font personalizzate, il che potrebbe rendere un po’ più complesso il processo di identificazione.

Riconoscere il font di un sito (metodo facile)

Se usate Google Chrome, potete in alternativa installare l’estensione gratuita WhatFont: essa infatti vi permette di riconoscere qualsiasi font usato in un sito web, passandoci sopra con il mouse. Vi evita quindi di dover spulciare il codice CSS e HTML del sito, ed è un metodo semplice e molto veloce, oltre che pratico e sbrigativo. Consigliato, almeno per il riconoscimento dei font usati dai siti.

Ecco il font usato dal nostro sito in occasione della scrittura dell'articolo, così come rilevato dall'estensione di Chrome WhatFont.
Ecco il font usato dal nostro sito in occasione della scrittura dell’articolo, così come rilevato dall’estensione di Chrome WhatFont.

Riconoscere font da una screenshot: procedura passo passo

Per riconoscere un font senza sapere il nome, puoi utilizzare siti web o strumenti online noti come “font identifier” o “font matcher”. Questi strumenti sono appositamente progettati per analizzare immagini o URL contenenti testo e identificare i font utilizzati.

Ecco una procedura generale per riconoscere un font utilizzando un sito web di riconoscimento dei font:

  1. Come prima cosa, fai una screenshot del font in una porzione significativa, in modo da prendere da vicino almeno 7-8 caratteri che vi interessa scoprire che font abbiano usato. In alternativa, fai una foto quanto più possibile da vicino, senza sgranare con lo zoom e senza fare manovre pericolose (esempio: stare per strada per fotografare un cartellone pubblicitario NON è una cosa sicura, molto meglio fare la foto con uno zoom ottico se siete a distanza). Tieni la foto o l’immagine della screenshot pronta per il prossimo passo. Se hai un logo con un font all’interno, quindi un testo dentro un’immagine, copiati l’URL dell’immagine stessa e tienilo da parte.
  2. Carica l’immagine o lo screenshot del testo: assicurati di avere un’immagine chiara e ben definita del testo contenente il font che desideri identificare. Puoi anche fornire l’URL di una pagina web che contiene il testo con il font incognito.
  3. Scegli un sito di riconoscimento font: ci sono diversi siti web che offrono il servizio di riconoscimento dei font. Alcuni dei più popolari includono WhatTheFont di MyFonts, WhatFontIs e Identifont.
  4. Carica l’immagine o inserisci l’URL dell’immagine (se ne hai una): Segui le istruzioni sul sito web scelto e carica l’immagine o inserisci l’URL contenente il font da identificare.
  5. Analizza il risultato: Dopo aver caricato l’immagine o fornito l’URL, il sito web cercherà di identificare il font utilizzato. Visualizzerà probabilmente una lista di font simili e potenziali corrispondenze. Ogni sito ha il proprio algoritmo di identificazione, quindi potresti ottenere risultati leggermente diversi su siti diversi.
  6. Confronta e scegli: Dai un’occhiata ai risultati proposti e confrontali con il font originale. Cerca di individuare le somiglianze tra i font proposti e quello che desideri identificare. A volte, può essere utile esaminare i caratteri distintivi, come la forma delle lettere maiuscole, le gocce o le estremità dei caratteri, per ottenere una corrispondenza più precisa.

Ricorda che il riconoscimento dei font potrebbe non essere sempre preciso, specialmente se il testo è distorto, sfocato o contiene artefatti di compressione. Inoltre, i siti web di riconoscimento font gratuiti possono avere limitazioni nelle loro librerie di font o funzionalità avanzate. Se il riconoscimento del font tramite i siti web non è soddisfacente, puoi anche cercare assistenza in comunità di progettazione grafica online o forum specializzati, dove persone esperte potrebbero aiutarti a identificare il font in base alla loro conoscenza e esperienza personale.

👇 Da non perdere 👇


Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui) - Puoi anche usare il coupon sconto esclusivo 7NSS5HAGD5UC2 per spendere di meno ;-)



Trovalost.it esiste da 4516 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4028 articoli (circa 3.222.400 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
4/5 (1)

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it