Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Cosa sono i TLD (estensioni di dominio)?

Non ha ancora votato nessuno.

In più occasioni (ad esempio parlando di come registrare un dominio, ciclo di vita di un dominio registrato) è capitato di citare l’acronimo TLD, che significa Top Level Domain (dominio di livello alto), che di fatto coincidono con i domini internet di primo livello o, se preferite, le estensioni di dominio come .it, .com, ecc.

In parole molto semplici le estensioni o TLD sono la parte finale di un dominio, letta da destra a sinistra e separata dall’ultimo punto (.) del nome, quindi ad esempio:

trovalost.it

l’estensione sarà .it.

Domini di primo, secondo e terzo livello

Chiarito questo, passiamo a fare un semplice esempio prendendo il nostro sito come esempio (www.trovalost.it):

www. trovalost . it

coincide con tre parti distinte:

www. trovalost . it
prefisso . nome del dominio . TLD

che a loro volta sono:

www . trovalost . it
dominio di 3° livello – dominio di 2° livello – dominio di 1° livello

In genere appartengono a questa categoria due tipologie distinte di domini di livello top, cioè da un lato i ccTLD (country code Top Level Domain) che sono domini con chiara appartenenza geografica (.it per l’Italia, .fr per la Francia, …) e dall’altro i gTLD (generic Top Level Domain) che invece sono, appunto, di carattere più generico. A queste si affiancano le estensioni di dominio o TLD di nuova generazione, che rendono ancora più generale l’applicazione mediante estensioni anche con più di due o tre lettere come .apple, .xxx (elencate qui).

👇 Da non perdere 👇



Trovalost esiste da 4455 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 5799 articoli (circa 4.639.200 parole in tutto) e 13 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.