Messaggio “Delivery to the following recipient failed permanently”, cosa vuol dire (e cosa fare se lo ricevi)

Argomenti: ,
Pubblicato il: 09-09-2021 12:49 , Ultimo aggiornamento: 09-09-2021 12:55

Se avete aperto la vostra casella di posta ed avete letto un messaggio simile a questo:

Delivery to the following recipient failed permanently

questa notifica ha un significato preciso: dovete sapere, infatti, che si tratta di un messaggio di errore automatizzato, che viene inviato in risposta ad un mancato recapito. In parole povere avete probabilmente provato ad inviare un messaggio ad un indirizzo e-mail che non esiste, non è più attivo o non è stato configurato a dovere.

Errore durante l’invio di una email

Più nel dettaglio, il messaggio di errore in questione, che nella variante da caselle Microsoft / Outlook si potrebbe presentare in questa veste:

This is an automatically generated Delivery Status Notification.
 
Delivery to the following recipients failed.

in italiano si traduce come “la consegna al seguente destinatario è fallita in modo permanente”, e ciò indica che il messaggio non è stato recapitato e che non c’è modo di recuperare l’errore. In alcuni casi potreste vedere una copia della mail che avete provato ad inviare, per rendere l’idea che il messaggio è “tornato indietro” al mittente, senza che il destinatario abbia potuto leggerlo nè ricevere alcuna notifica a riguardo.

Indizio utile: un caso comune di errore, in questi casi, riguarda il fatto di aver provato ad inviare una mail ad un indirizzo errato, o con errori di digitazione al suo interno. Quindi in pratica bisognerà provare a contattare il destinatario in un altro modo, ad esempio cambiando l’indirizzo di posta ed utilizzandone un altro, sempre di quella persona, alternativo.

Come riprovare ad inviare l’email

Per risolvere, bisogna riprovare l’invio, e nel farlo sarà necessario provare almeno una delle seguenti opzioni:

  • rimuovere markup HTML e formattazione non necessaria dalla mail;
  • rimuovere eventuali allegati, utilizzando in alternativa un servizio di file hosting come WeTransfer;
  • riprovare l’invio, se quello verso l’indirizzo in questione non funziona, verso un indirizzo differente di destinazione.

In alcuni casi l’errore viene segnalato da Gmail come:

554 554 Message refused

Errore durante la gestione di una newsletter

Durante la gestione di una newsletter può capitare che alcuni messaggi non vengano recapitati ad alcuni destinatari oppure tornino indietro: è il caso tipico, ad esempio degli utenti i cui indirizzi di posta elettronica non abbia fornito consenso esplicito all’iscrizione (opt-in), quindi si tratta di una specie di misura anti-spam. Per evitare questo, bisogna far iscrivere alla newsletter le persone interessante con un form apposito e chiarendo la propria posizione nei confronti del GDPR.

In questi casi, a parte l’opt-in che è una questione più che altro burocratica e solo in parte tecnica, bisogna chiedere al destinatario di controllare nella cartella spam e verificare la presenza della mail da quella parte, dato che la mail stessa potrebbe essere finita in blacklist. In altri casi, a seconda del programma di newsletter che si utilizza, potrebbe essere richiesto l’uso di un programma dedicato per le newsletter, come ad esempio MailChimp, Aweber, GetResponse e così via.

Questo genere di servizi, infatti, hanno lo svantaggi di essere a pagamento ma al tempo stesso gestiscono in modo molto controllato eventuali errori come quello che abbiamo descritto.

5/5 (1)

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Messaggio “Delivery to the following recipient failed permanently”, cosa vuol dire (e cosa fare se lo ricevi) di Max Headroom su Trovalost.it
Messaggio “Delivery to the following recipient failed permanently”, cosa vuol dire (e cosa fare se lo ricevi) (Guide, Errori più comuni, Internet)

Articoli più letti su questi argomenti:

Seguici su Telegram: @trovalost