Domini .cc: come e dove registrarne uno

Aggiornato il: 02-02-2023 11:30
L’estensione .cc fa riferimento, quando è stata ideata e messa sul mercato (1997), alla piccola regione delle Isole Cocos, un territorio dell’Australia di poco meno di 600 abitanti (dati del 2009). Solo in alcuni casi tale dominio viene utilizzato perchè realmente in relazione a tali isole, e numerose sono state le registrazioni del domini per gli usi più svariati: Google conta ad oggi circa 63 milioni di domini indicizzati con estensione .cc.


V-Hosting è l'hosting italiano: scoprilo adesso


Scopri Keliweb , il servizio di hosting italiano: clicca qui !





A livello estensivo, i domini .cc sono spesso intesi come un per indicare Chiesa Cristiana (Christian Church), Canadian Club oppure Creative Commons, per cui possono essere utili in situazioni analoghe. Si possono richiedere quindi sia domini di secondo livello (mionome.cc, da inoltrare ad esempio a GoDaddy a 15 euro all’anno, hosting escluso), sia sottodomini .cc (cc.cc, co.cc, cu.cc, cz.cc) sono utilizzati come estensioni per creare il proprio dominio gratuito, in altri casi (gov.cu.cc, com.cc, net.cc, edu.cc, org.cc) la richiesta dovrebbe essere inoltrata direttamente mediante Verisign, che si occupa ad oggi del NIC e del WHOIS dell’estensione.

Photo by TheTerraMarProject


Scopri Keliweb , il servizio di hosting italiano: clicca qui !


V-Hosting è l'hosting italiano: scoprilo adesso



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Domini .cc: come e dove registrarne uno
Torna su