Che cos’è la netiquette

Tempo di lettura: 3 minuti

Che cosa vuol dire netiquette?

Formalmente la definizione è piuttosto chiara, infatti si chiama netiquette:

Netiquette è l’insieme delle regole di comportamento volte a favorire il reciproco rispetto tra gli utenti su internet

La parola deriva dalla fusione tra net (rete) ed il francese étiquette (buona educazione), e quindi è l’insieme delle regole che favoriscono l’uso dei servizi internet, come ad esempio una community, un sito o un social network, specificatamente nel caso in cui siano previste interazioni tra gli utenti. Sono le regole di comportamento che dovremmo rispettare anche nella nostra società reale, alla fine, e che sono composte da diritti e doveri che si devono rispettare per favorire la convivenza pacifica tra tutti.

Tali regole sono formalmente imposte dal sito o dal social network a cui partecipiamo, ed un esempio è la netiquette di Facebook che non tollera formalmente comportamenti che possano generare odio o discriminazione tra gli utenti, mettendo in chiaro che sono possibili ban per le persone che trasgrediscono queste regole.

A volte si dice che la netiquette è una forma di “galateo” su internet, ma questa definizione per quanto efficace rischia di non far passare esattamente ciò che è una netiquette oggi: le regole da seguire non sono infatti questione di semplice buona educazione, ma permettono ai gestori dei servizi di poter lavorare ed alle community di esistere senza che un giorno vengano chiuse, alla peggio, per aver trasgredito la legge.

Ogni servizio, dalla mail alle chat su internet, possiede le proprie regole che possono essere sia di forma (esempio: non insultare gli altri) che di sostanza (evitare di inviare allegati troppo grossi perchè creano problemi sia a chi invia che a chi riceve, dal punto di vista etcnologico: per inviare allegati grossi per necessità, ovviamente, ci sono dei servizi appositi che abbiamo appena linkato).

Esempi di netiquette

Ogni community ed ogni social ha la propria netiquette anche quando sembra completamente senza regole: anche Reddit e Pornhub ne hanno uno, ed addirittura anche 4chan che è una community anonima ne possiede una per tutelarsi dalle incursioni di utenti aggressivi.

Le netiquette generali di internet – a prescindere dal servizio specifico utilizzato – impongono ad esempio che:

  1. non si scriva mai in maiuscolo (SCRIVERE IN MAIUSCOLO è come urlare);
  2. non inviare messaggi indesiderati / non spammare;
  3. rispettare la privacy propria e quella altrui;
  4. segnalare eventuali utenti che postino contenuti illegali o scorretti;
  5. fare attenzione al tono generale e non scrivere mai in modo offensivo o insultante;

Ulteriori possibilità di buoni principi di buon comportamento sui social network – e quindi di netiquette sui social – sono, ad esempio:

  • mostrare sempre rispetto per le opinioni altrui: in fondo se gli altri hanno un’opinione diversa è anche normale;
  • non prendere mai gli status altrui rivolti genericamente come un’attacco personale;
  • ricordarsi che abbiamo tutti dei diritti e dei doveri, e che non bisognerebbe mai attaccare una persona per via di quello che scrive o dice di pensare;
  • ricordare che esistono i troll, che sono molto diffusi (ad esempio su Twitter) e che spesso si nascondono dietro ad un nickname per poter dire qualsiasi cosa con l’idea di rimanere impunuti;
  • non ultimo, ricordiamoci del fatto che dietro molti account sui social esistono fake account che servono esclusivamente per pilotare i pareri (ad esempio infiammare le discussioni a scopo politico) e che esistono le troll farm, ovvero aziende che sono pagate per provocare gli utenti mediante account fake.
  • In alcuni casi la discussione serve a garantire un gran numero di visite agli articoli che lanciano una determinata provocazione, e non è raro che dietro questi comportamenti sia presente la cosiddetta cultura dell’annullamento: ovvero censurare o fare revisionismo su opere di ingegno del passato considerate, ad esempio irrispettose dei valori moderni. Tutto questo ha il più delle volte lo scopo di portare visite al sito che pubblica notizie che, in molti casi, sfruttano la tecnica del click bait o dell’incentivo al click, puntando su titoli incompleti, clamorosi o che puntino al sensazionalismo.

Molto della netiquette deve passare per forza per la consapevolezza ed il rispetto per sè stessi da parte degli utenti, oppure per principi generali (come quello di pensare prima di scrivere) che sembrano validi anche per la vita di ogni giorno. Le regole sono spesso fatte per NON essere rispettate, purtroppo, e questo appello potrà sembrare inutile o vacuo. Ma è utile a nostro avviso, ed abbiamo voluto lo stesso dare spazio alla definizione ed all’approfondimento delle netiquette perchè, secondo noi, sono ancora troppo sottovalutate e rispettandole vivremmo senza dubbio meglio tutti, nessuno escluso.

0 voti
Scopri le offerte tecnologiche del momento

V-Hosting Solution Personal 03

Guarda l'offerta
Pubblicato in Guide Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2021

Scopri le migliori offerte di hosting!