Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Definizione ossimoro

Che significa ossimoro

Un ossìmoro è una figura retorica che consiste nell’unione di due parole o concetti contraddittori o opposti all’interno di una stessa espressione, al fine di creare un effetto di sorpresa o di enfasi. Questa figura letteraria è spesso utilizzata per suscitare un’attenzione speciale, evidenziare una contraddizione interna o generare un senso di ironia.

Esempi di ossimoro

Esempi di ossimori includono:

  • Dolce amaro
  • Luminosa oscurità
  • Silenzio assordante
  • Folla solitaria
  • Amara dolcezza

L’uso degli ossimori può arricchire il linguaggio e aggiungere una profondità emotiva o concettuale alle descrizioni o alle espressioni. Sono spesso impiegati in letteratura, poesia, discorsi e nella comunicazione in generale per creare effetti linguistici e concettuali interessanti.

Ecco altri esempi di ossimori nelle diverse categorie.

Mondo fisico

  1. Luce oscura
  2. Calore freddo
  3. Silenzio fragoroso
  4. Spazio limitato
  5. Energia passiva

Mondo chimico:

  1. Reazione senza cambio
  2. Acqua secca
  3. Acido dolce
  4. Metallo tenero
  5. Combustibile inerte

Mondo calcistico:

  1. 16. Attacco difensivo
  2. Squadra individuale
  3. Gioco passivo
  4. Vittoria condivisa
  5. Allenatore giocatore

Mondo filosofico:

  1. Verità relativa
  2. Conoscenza incerta
  3. Eterna transitorietà
  4. Amore razionale
  5. Semplice complessità

Ricorda che gli ossimori sono spesso creati per suscitare interesse, stimolare la riflessione o generare un effetto linguistico particolare.

Definire un ossimoro … usando ossimori

Un ossimoro è un connubio linguistico che unisce, in una danza verbale, parole contrastanti per dipingere un quadro di armoniosa dissonanza. Un’apparente contraddizione che in realtà unisce concetti opposti in un abbraccio verbale, creando un’armonia dissonante tra parole che si scontrano per armonizzare. Un gioco verbale che mescola insieme parole in contrasto, creando un’armonia stridente di concetti opposti. Un ossimoro è come un abbraccio tra parole nemiche, una stretta di mano tra idee contrastanti, una danza linguistica che unisce ciò che sembra respingersi. Una sinfonia di contraddizioni verbali, un matrimonio improbabile tra parole che ballano insieme in un’armonia sconcertante.

Immagine di copertina: un ossimoro “immaginato” da Midjourney.

👇 Da non perdere 👇



Questo sito web esiste da 4524 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4039 articoli (circa 3.231.200 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
4/5 (1)

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it