Come scaricare e salvare un video da siti di streaming

Argomenti: ,
Pubblicato il: 01-06-2021 09:33 , Ultimo aggiornamento: 09-09-2021 17:44

Trovare un modo per scaricare video dalle piattaforme di streaming come Vimeo, DailyMotion e Youtube è uno degli obiettivi più ambiti tra i “cercatori” di informazioni su Google, e varie analisi dei trend tendono a confermarlo negli anni. Una tendenza sempre più evergreen che porta a volerci chiedere come fare a scaricare video da queste piattaforma, aggirando così una delle principali limitazioni del famoso sito di streaming in tal senso (che i video li offrono in “sola lettura” per varie ragioni).

Ti ricordiamo, in ogni caso, che il download di video non è generalmente consentito dalle condizioni d’uso del servizio stesso, a meno che tu non sia il proprietario dei video, tu detenga i diritti d’autore del video stesso oppure tu sia la persona che li ha caricati ufficialmente dalla piattaforma. Ti consigliamo caldamente di fare uso di questa tecnica solo per scopo privato e non commerciale, o per ottenere video scaricati da poter vedere offline quando non avrai la connessione (ad esempio durante un lungo viaggio che hai pianificato).

Usare un addon per il browser per scaricare video

La prima strategia che puoi usare per scaricare video da variepiattaforme di video sharing consiste nel fare uso di un browser specifico e di un addon per il tuo browser: ricordati che in questi casi devi tenere da parte l’URL del video che desideri scaricare, e che solitamente il video stesso verrà scaricato in formato MP4 oppure MOV, WEBM o FLV, in alcuni casi.

SMSHosting Usa il codice PROMO per uno sconto sul primo acquisto: PRT96919

Per vedere questi video nel tuo computer o telefono, poi, puoi fare uso di app specifiche open source e free come VLC, ad esempio, che è un player molto versatile per qualsiasi sistema operativo, che ti permette di vedere qualsiasi formato video. Per convertire i video da un formato all’altro, poi, potresti valutare di fare uso di app sempre free e open source come HandBrake, che ti permettono di convertire e fare transcodifica da un formato all’altro per tua comodità.

Se usi Chrome o Firefox, ad esempio, ti suggerisco di fare uso dell’addon VideoDownloader Helper, che troverai a questi indirizzi:

Usare yt1s

La seconda opportunità offerta dal web è quella di fare uso del servizio web yt1s.com.

Come fare ad usarlo è molto semplice: cliccate sul link del servizio, e apparirà una semplice schermata in cui vedrete scritto Youtube Downloader e una casella di testo con a fianco il bottone Converti, che serve a scaricare e convertire il file video a partire dall’URL Youtube. Voi in pratica non dovete fare altro se non copiare dalla barra degli indirizzi del browser (CTRL C) l’URL del video, ad esempio https://www.youtube.com/watch?v=ECAcTmf3KoU, e poi incollarlo (CTRL V) all’interno della casella di testo come abbiamo fatto qui, per fare un esempio: per confermare, subito dopo, cliccate su Converti.

Il sito vi mostrerà subito i vari formati disponibili:

tra cui MP4 a varie risoluzioni 480p, 360p, ecc, 3gp e solo mp3 per scaricare solo l’audio di un video, volendo, e a questo punto basterà cliccare su Get Link per finalizzare l’azione. Attendete qualche istante e vedrete così un nuovo bottone Download o Scaricare, ed il video verrà subito scaricato nel vostro computer, tablet o telefono.

Usare SaveFrom

La terza tecnica per scaricare un video da Youtube consiste nel fare uso di un sito web esterno per il download: uno dei più comodi da usare, in questi casi, è senza dubbio Savefrom.net il quale presenta una comoda interfaccia di inserimento dell’URL del video, che dovrai prima copiare dalla barra degli indirizzi (CTRL C) e poi incollare (CTRL V) dove indicato nella barra del sito in questione. Questa tecnica funziona, in questo caso, con qualsiasi tipo di browser, quindi indifferentemente con Opera, Chrome, Firefox e così via.

Vediamo un esempio con il video di Youtube (https://www.youtube.com/watch?v=ECAcTmf3KoU) che andremo quindi a inserire nell’apposito spazio, ovvero la casellina bianca con un contorno verde che trovate all’interno del video:


La seconda cosa da fare, in questi casi, è quella di cliccare sul bottoncino Download: attenzione perchè in questi casi il sito potrebbe avere due comportamenti differenti. Nel primo caso, potrebbe darci subito la possibilità di scaricare il video, con una schermata del genere nella quale avremo un secondo bottone download in verde, come potete vedere qui di seguito. Cliccate sul bottone e scaricherete il video nei formati indicati (nello specifico, MP4):

Se poi fate clic sulla freccia verso il basso a fianco della risoluzione (nel caso specifico 360), troverete varie opzioni per il download che pero’ in questi casi scaricheranno soltanto il video senza audio (se ci fate caso c’ l’icona dell’audio in rosso con la X). Fate più tentativi, perchè in genere il sito fa un po’ i “capricci” a volte, per provare a convincervi a passare alla versione a pagamento.

SMSHosting Usa il codice PROMO per uno sconto sul primo acquisto: PRT96919

In un secondo caso, invece, vi ritroverete con la richiesta di passare alla versione a pagamento del servizio, e la possibilità di scaricare video in HD in questo caso si paga. Cosa fare in questi casi? Se ci fate caso, in basso troverete un link in grigio poco visibile sul quale c’è scritto fammi scaricare dal browser a bassa qualità, cliccateci e tenete conto che non potrete scaricare in HD ma a qualità media (in genere fino a 1080p funziona, pero’ considerate che i formati e le risoluzioni offerte dipendono anche dalla qualità del video originale).

In altri casi ancora, poi,SaveFrom potrebbe darvi la possibilità di scaricare più formati audio e video del video, ma anche in questo caso con qualche limitazione sulla possibilità di prendere audio e video assieme.

Foto di Ksv_gracis da Pixabay


Questo articolo contiene 935 parole – Questo blog esiste da 3.646 giorni.
5/5 (5)

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Come scaricare e salvare un video da siti di streaming di Max Headroom su Trovalost.it
Come scaricare e salvare un video da siti di streaming (Guide, Assistenza Tecnica, Risorse Gratis e free download)

Articoli più letti su questi argomenti:

Seguici su Telegram: @trovalost