Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Scoperta app su Google Play che rubava bitcoin

Non ha ancora votato nessuno.

Google Play ha recentemente scoperto e rimosso dallo store un’app di natura malevola, che era stata realizzata a scopo di guadagnare criptovaluta alle spalle degli utenti che la installavano. La scoperta risale a venerdଠscorso, e coinvolge un malware inserito dentro il rilascio ufficiale dell’app: in pratica l’indirizzo dell’utente veniva sostituito con quello degli sviluppatori, in modo tale che tutti i guadagni derivanti dall’uso dell’app andassero a finire sul portafoglio dei truffatori.

Il malware in questione sembra aver colpito anche gli utenti Windows in passato (nel 2017), e si fa risalire la sua origine ad una botnet malevola nota come Satori;l’app in questione impersonificava un servizio noto come MetaMask, che permettava di far funzionare un portafoglio di criptovalute Ethereum su un browser.

Vuoi pubblicare il tuo articolo su questo portale? Cercaci su Rankister (clicca qui) .

Chiunque dovesse aver installato quest’app dovrebbe immediatamente rimuoverla, e fare una scansione sul proprio dispositivo con un antivirus aggiornato.

metamask

Ulteriori dettagli sono disponibili nel sito dei ricercatori che hanno scoperto il problema, WeLiveSecurity.

👇 Da non perdere 👇



Questo portale esiste da 4457 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 5990 articoli (circa 4.792.000 parole in tutto) e 13 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.