Cosa significa skills – Spiegazione ed esempi


Cosa si intende con skills?

Skill è una parola inglese che significa letteralmente competenza.

skills è la forma al plurale che indica, di conseguenza, le competenze.

Le skills sono intese come le abilità, le competenze o le capacità che una persona possiede e che le consentono di svolgere attività specifiche in modo efficace ed efficiente. Possono essere sia competenze tecniche, specifiche di un determinato settore o professione, sia competenze trasversali, che si applicano a molteplici ambiti.

Sviluppare le propri skills: la chiave per il successo personale e professionale

Le skills nel CV rappresentano le competenze e le abilità pertinenti per il lavoro desiderato. Possono essere suddivise in “hard skills” (competenze tecniche specifiche) e “soft skills” (competenze trasversali e interpersonali). È importante adattare le skills elencate alle richieste del lavoro e supportarle con esempi concreti. Organizza le skills in modo chiaro, bilanciando la rilevanza e la varietà delle competenze. Le skills nel CV offrono una panoramica delle tue capacità e possono fare la differenza nella tua candidatura. Assicurati di mantenerle aggiornate.

Cosa sono le hard skills?

Sono le competenze tecniche specifiche di un ambito lavorativo.

Cosa sono le soft skills?

Dette a volte competenze trasversali nell’ambito della psicologia (fonte), distinte dalle competenze tecniche specifiche: le competenze trasversali sono diventate sempre più richieste. Queste competenze, come la capacità di comunicare in modo efficace, la flessibilità, la creatività e la leadership, sono importanti in qualsiasi ambito professionale e personale. Le competenze trasversali ci rendono più adattabili, in grado di affrontare nuove sfide e di lavorare in team multidisciplinari.

Qual è la differenza tra soft skills e hard skills?

Le “soft skills” e le “hard skills” sono due categorie distinte di competenze che una persona può possedere.

La differenza principale tra le due risiede nella natura delle competenze stesse e nel modo in cui vengono acquisite.

Esempi di soft skills

Le “soft skills” sono competenze trasversali e più legate alle abilità interpersonali e comportamentali. Queste competenze sono spesso più difficili da misurare e definire in termini tangibili. Le soft skills sono solitamente apprese attraverso l’esperienza di vita, l’osservazione, l’interazione sociale e l’auto-riflessione. Esempi di soft skills possono includere la comunicazione efficace, la capacità di lavorare in team, la flessibilità, l’empatia, la leadership, la gestione del tempo e la capacità di risolvere i problemi.

Esempi di hard skills

Le “hard skills” sono competenze tecniche e specifiche di un settore o di una professione. Queste competenze sono tangibili, misurabili e solitamente possono essere apprese attraverso l’istruzione formale, la formazione professionale o l’esperienza pratica. Esempi di hard skills possono includere la conoscenza di un particolare software informatico, la capacità di utilizzare attrezzature specifiche, abilità matematiche avanzate o conoscenze linguistiche.

Quali soft skills sono preferite nel mondo del lavoro?

Dipende. Non c’è una risposta univoca a questa domanda, che potrebbe considerarsi anche in parte malposta se si considera che il mondo del lavoro non per forza valorizza queste competenze in modo uniforme. Le skills svolgono un ruolo cruciale in molteplici contesti. Nel mondo del lavoro, le aziende sono alla ricerca di individui con le competenze adeguate per occupare determinati ruoli. Possedere skills pertinenti può migliorare le opportunità di carriera, consentendo di affrontare nuove sfide e di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato. Ma le skills non sono importanti solo sul posto di lavoro. Nella vita di tutti i giorni, le competenze come la comunicazione efficace, la risoluzione dei problemi e la gestione del tempo possono contribuire a una maggiore produttività e soddisfazione personale. Le skills relazionali, come l’empatia e il lavoro di squadra, sono essenziali per costruire relazioni solide e armoniose con gli altri.

Le skills possono essere acquisite attraverso vari mezzi, con l’esperienza diretta o lavorando a contatto con professionisti. L’apprendimento formale, come corsi universitari o programmi di formazione professionale, può fornire una solida base di conoscenze e competenze. Tuttavia, l’apprendimento informale è altrettanto importante. L’esperienza sul campo, l’osservazione e la pratica possono aiutare a consolidare e migliorare le competenze nel tempo. In alcuni casi le skillsi possono acquisire o migliorare mediante il supporto o degli idonei percorsi psicoterapeutici.

Comunque lo si faccia, investire nello sviluppo delle skills è un investimento in noi stessi. Acquisire e migliorare le competenze ci dà fiducia, ci rende più competitivi e ci prepara per le opportunità che il futuro può offrire. Le skills non sono mai finite: è un processo continuo di apprendimento e miglioramento.

👇 Da non perdere 👇



Questo portale web esiste da 4553 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4149 articoli (circa 3.319.200 parole in tutto) e 20 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Privacy e termini di servizio / Cookie - Il nostro network è composto da Lipercubo , Pagare.online e Trovalost
Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.