Windows Phone si è bloccato: cosa fare? Una lista di suggerimenti per provare a sbloccare il nostro smartphone bloccato

<span class="entry-title-primary">Windows Phone si è bloccato: cosa fare?</span> <span class="entry-subtitle">Una lista di suggerimenti per provare a sbloccare il nostro smartphone bloccato</span>

Se avete un telefono con sistema operativo Windows, questa guida cercherà di spiegarvi cosa fare per ripristinarlo nel caso in cui sia bloccato, non risponda più o non si riesca più ad accedere alle sue funzioni (ad esempio durante o dopo un aggiornamento del sistema). Si tratta di un problema molto comune sia con il vecchio Windows 8.1 che con il più recente Windows 10, e che tende a capitare più spesso – da quello che ho avuto modo di vedere – sui modelli più vecchi piuttosto che sui più recenti. Ad ogni modo, se siete capitati su questa pagina avrete la possibilità di capire meglio cosa potete provare a fare per riavere l’operatività assoluta e completa sul vostro telefono.

In linea di massima, per sbloccare la schermata che non risponde più si può ricorrere a due metodi alternativi: esiste, infatti, una procedura base detta soft reset ed una leggermente più avanzata detta hard reset. Orientativamente, inoltre, i modelli su cui funziona questo tipo di procedura sono ad es. i Nokia Lumia modelli 520, 525, 620, 720, 820, 920, 925, 1020. Quanto scritto deriva dalla mia esperienza personale su questo tipo di dispositivi, e non è detto che la procedura funzioni universalmente.

Casi tipici che possono capitare:

  • telefono che si blocca durante l’uso (una chiamata, un SMS, uso di app di qualsiasi tipo come Whatsapp ecc.)
  • telefono che si blocca definitivamente durante l’installazione di un aggiornamento;

In questi casi una possibile strada, se non si vuole ricorrere all’assistenza tecnica, è quella di tentare la procedura che qui riassumo. Per poter accedere alle funzioni di ripristino del telefono, è pero’ necessario poter accedere liberamente al sistema operativo del nostro smartphone: questo significa riuscire ad accedere il telefono, digitare eventuali PIN di accesso alla scheda SIM (se non lo si ricorda, basta rimuovere la SIM e riprovare) ed eventualmente – se richiesta – digitare la password di accesso al telefono. In caso di difficoltà ad accedere al telefono, l’unica procedura possibile (che non garantisce che i dati possano essere recuperati, tipo foto rubrica ecc.) rimane quella dell’hard reset.

Soft Reset – Questo metodo equivale a togliere e rimettere la batteria su un telefono bloccato, ed è anche la procedura più sicura dal punto di vista del salvataggio dei dati presenti nel telefono stesso: in questo caso, infatti, nulla verrà cancellato o rimosso. Si tratta di una procedura per sbloccare uno smartphone con Windows, che consiste nel premere in contemporanea i tasti di accensione (Power) + quello per abbassare il volume (Volume Giù), finchè tipicamente il dispositivo non vibrerà. A questo punto dovreste essere in condizione di accedere al telefono, dopo una breve schermata di caricamento che dovrebbe riportare lo smartphone a poter funzionare nuovamente. Mentre eseguite il tutto, ricordatevi di non premere neanche inavvertitamente lo schermo touch. In questo caso dovreste riavere l’operatività del telefono, mentre i dati salvati nel dispositivo come detto all’inizio non saranno toccati.

Questa procedura è ideale nei casi in cui:

  • avete installato un’app che non riuscite ad avviare o a riavviare;
  • la fotocamera non si apre, non funziona, ecc.;
  • il dispositivo consuma rapidamente la batteria;
  • il dispositivo soffre di un qualche rallentamento.

Hard Reset (o reset di fabbrica)– Si tratta di una procedura di sblocco più avanzata, spesso necessaria per riavere accesso al proprio telefono: cancella tutti i dati personali, foto, video e rubrica inclusi, ad esclusione degli eventuali aggiornamenti di firmware e sistema operativo che invece permangono. Ricordatevi, quindi, che in questo caso state per “formattare” il vostro telefono, esattamente come avreste fatto con un PC, e che lo riporterete alle condizioni di fabbrica: come se l’aveste appena aquistato. Funziona così:

  1. come prima cosa, da telefono spento, dobbiamo premere e tenere premuto per 10-15 secondi il tasto di accensione (Power) + abbassa il volume(Volume Giù), così come fatto con il soft reset;
  2. a questo punto aspettiamo la vibrazione del telefono, e poi lasciamo i due bottoni e premiamo nuovamente Volume Giù, lasciandolo premuto anche stavolta;
  3. dovremmo visualizzare, a questo punto, una schermata nera con un punto esclamativo bianco, momento in cui possiamo lasciare il bottone. La sequenza di hard reset del telefono a questo punto è: Volume Su, Volume Giù, tasto di accensione (Power), Volume Giù; qui dovremmo invece vedere la classica animazione con gli ingranaggi, che durerà qualche minuto.

Nel seguire questo genere di procedura, ricordatevi che tutti i dati di cui non avete impostato il backup sul cloud (sul vostro account OneDrive, di solito) se non salvati in precedenza non potranno essere recuperati. Se invece avevate salvato sia rubrica che foto sul cloud, riuscirete a recuperarli e a vederli anche da un computer diverso facendo accesso col vostro browser.

Infine, se non funziona neanche la procedura di hard reset, può darsi che il vostro modello di telefono sia difettoso e porti la procedura di caricamento con l’ingranaggio a non finire mai: in questi casi, Microsoft consiglia di installare un tool di recupero apposito, scaricabile da qui (solo per PC Windows), e collegare il telefono al computer via USB seguendo le istruzioni contenute nell’app.

In caso di ulteriori difficoltà nell’eseguire le procedure indicate, si suggerisce di rivolgersi ad un centro assistenza autorizzato della marca del vostro smartphone.

(fonti di riferimento: Microsoft Answers, Microsoft)

Photo by bfishadow

Ti piace questo articolo?

2 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Windows Phone si è bloccato: cosa fare?

Votato 10 / 10, da 2 utenti