190 anni nasceva Francis Guthrie, ideatore del teorema dei quattro colori


Pubblicato il: 22-01-2021 00:18

190 anni fa nasceva Francis Guthrie, un nome che non dirà molto ai più ma che, in realtà, ha dato tantissimo alla scienza: fu lui infatti, per primo, a formulare la base di quello che sarebbe diventato il teorema dei quattro colori. Era il 1852, e Francis Guthrie, studente di matematica, si accorse che per colorare la mappa delle contee britanniche bastava usare al massimo quattro colori. Sembrava che fosse proprio così, ma non c’era stato modo di dimostrarlo formalmente, almeno all’epoca. Un problema che avrebbe afflitto per molti anni i matematici delle generazioni successive, per poi essere risolto negli anni Settanta grazie all’ausilio di un algoritmo informatizzato, realizzato dai matematici Kenneth Appel e Wolfgang Haken.

L’intuizione di Guthrie aprì un mondo: il metodo di dimostrazione di un teorema sulla base di un algoritmo non è mai stato accettato universalmente dalla comunità scientifica, dato che era impraticabile effettuare una contro-verifica a livello manuale. Nonostante questo non risultano esserci errori nell’algorito, il che è anche una riprova classica che in informatica possono esistere soluzioni poco “eleganti” quanto efficaci, il che è anche alla base di molte delle tecnologie che usiamo nella quotidianità. Semmai, quindi, potremmo dire che l’informatica ha aperto a nuove possibilità il mondo della matematica, quantomeno nell’ambito dei grafi e computazionale.

Ecco un po’ di esempi dell’applicazione del teorema dei quattro colori.

https://math.stackexchange.com/questions/1995663/four-color-theorem-disproof
https://people.math.gatech.edu/~thomas/FC/fourcolor.html

Applicazioni pratiche del teorema? Non sono ovvie, ma ci sono: poniamo di dover distribuire vari ripetitori Wi-Fi all’interno di un edificio, evitando la sovrapposizione tra frequenze per quelli adiacenti. Questo è vero se assumiamo un modello di distribuzione del Wi-Fi che, nella realtà, potrebbe rivelarsi poco pratico o irrealistico, ad esempio nel momento in cui ci siano più router o saponette Wi-Fi che devono per forza condividere la stessa frequenza: in questi caso le frequenze sono molte più di quattro , ovviamente. Il teorema dei quattro colori, pertanto, si applica su modelli basati su grafi planari non contigui (informalmente potremmo definirli “compatti”), ed è certamente vero in questo caso.

Ma su alcuni tipi di mappe, come quella della Terra con il mare incluso, i colori necessari sono cinque, in realtà.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto 190 anni nasceva Francis Guthrie, ideatore del teorema dei quattro colori di Max Headroom su Trovalost.it
190 anni nasceva Francis Guthrie, ideatore del teorema dei quattro colori (News)

Articoli più letti su questi argomenti:
Trovalost.it è gestito, mantenuto, ideato e (in gran parte) scritto da Salvatore Capolupo