Plugin per WP irrinunciabili: WPML

Plugin per WP irrinunciabili: WPML

Oggi parlerem di un plugin per WordPress tra quelli seriamente necessari per gestire al meglio le proprie pagine web: mi riferisco al plugin WPML (WordPress MultiLanguage), uno dei più celebri plugin multilingua sia per WordPress usato come CMS che come classico blog.

La necessità di un sito multilingua può essere determinata dalla necessità di scrivere post in lingua straniera, o comunque affiancare traduzioni delle nostre pagine che siano pienamente fruibili dai visitatori target da tutto il mondo. Come abbiamo avuto modo di discutere in altre sedi, gestire un sito multilingua non è uno scherzo: soprattutto se non siete troppo pratici in fatto di SEO e di programmazione full stack, potreste avere dei seri problemi soprattutto perchè non esiste una soluzione standardizzata al problema. La soluzione che preferisco e trovo ad oggi più comoda, in effetti, è quella di creare un multi-sito, in cui in sostanza le lingue vengano gestite separatamente (via directory o via URL, è la stessa cosa); ma il multi-sito possiede dei costi temporali e di impegno extra rispetto al single-site standard di WP

WPML risolve brillantemente queste difficoltà, alimentando ad oggi ben 400,000 siti web in WP da tutto il mondo;  esso permette di gestire un sito multilingua in un singolo sito, sostanzialmente. Supporta ben 40 lingue, permette di gestirle liberamente all’interno del nostro backend di WordPress e permette, soprattutto, di sfruttare l’impostazione di cui sopra sia distinguendo le varie lingue per sottodomini (en.sito.com, it.sito.com, fr.sito.com, …) che mediante sottocartelle (/en, /it/, fr/, …).

 

WPML costa solo 29 dollari all’anno, e si tratta di una spesa che ha senso per la maggiorparte dei siti WP multilingua, specialmente quelli che non dispongono di un supporto informatico specializzato. Esso permette di tradurre facilmente post, pagine, tipi customizzati, tag, tassonomie generiche e categorie, menù e switch per la lingua; nella versione estesa (CMS) supporta pure i campi personalizzati, i widget e gli attachment. Dispone di una vasta gamma di opzioni personalizzabili, e possiede un costo di rinnovo annuale dai 15 ai 39 dollari annuali. Con il supporto lifetime di 195 dollari, non avrete più bisogno di spendere nulla come costi di rinnovo e potrete avere il software completo pronto all’installazione nella sua interezza.

In genere WPML è il plugin multilingua a pagamento che supporta meglio la maggioranza dei theme grafici di WP in circolazione.

Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Plugin per WP irrinunciabili: WPML

Votato 10 / 10, da 1 utenti