Come installare CloudFlare sul proprio sito

Aggiornato il: 27-06-2022 08:00
Potete usare CloudFlare per gestire il DNS di qualsiasi sito, a patto di seguire la procedura che viene indicata di seguito.

Passo 1: registrarsi su CloudFlare

Entrare in Cloudflare o registrarsi, la prima volta, con un indirizzo email valido.

Passo 2: aggiungere il sito

Dopo aver validato l’accesso con il link di conferma via email, è necessario come prima cosa cliccare sul bottone Add a site.

Schermata 2020 04 27 alle 11.17.37

Il dominio deve essere riportato in formato standard, senza HTTP/HTTPS davanti, ed in forma completa canonicalizzata:

www.miodominio.it

Passo 3: selezionare il piano

Per usare il piano gratuito selezionate Free Plan e poi cliccate su Confirm Plan.

Schermata 2020 04 27 alle 11.45.02

Passo 4: confermare la scelta

Adesso dovrete semplicemente cliccare sul bottone Continue per andare avanti.

Passo 5: Configurare il registrar del proprio dominio

Se non l’avete già  fatto, dovrete adeguare il record NS del vostro dominio dal vostro pannello di amministrazione del DNS (dentro cPanel, Plesk, il pannello che vi offre l’hosting che usate o il registrar che usate). Non è necessario cambiare hosting, ovviamente, per effettuare l’operazione, basta solo cambiare il record NS che sarà  del tipo:

rita.ns.cloudflare.com
walt.ns.cloudflare.com

e sostituirlo al posto del NS standard che sta usando il dominio. Ovviamente usate i campi NS che vi verranno suggeriti dal CloudFlare sul momento. Adeguate il NS, attendete qualche minuto e poi, sempre dalla stessa schermata, cliccate su Done, check nameservers!

Non appena il DNS si sarà  propagato sarà  possibile gestire il dominio ed usare i servizi free e a pagamento di Cloudflare.

Ti potrebbe interessare:  Meglio SiteGround o Bluehost?

 



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Come installare CloudFlare sul proprio sito
Torna su