Domini .onion: cosa sono, e come registarne uno

Domini .onion: cosa sono, e come registarne uno

L’estensione di dominio .onion viene utilizzata per rendere riconoscibili i siti del dark web, ovvero tutti quei siti che possono essere visitati esclusivamente sfruttando una connessione anonimizzata con software come TOR. Formalmente si tratta di uno pseudo-dominio di primo livello generico, utilizzato e detenuto dalla rete Tor, disponibile in rete dal 2004 e riconosciuta come estensione a carattere speciale dal 2015.

I domini .onion sono ampiamente descritti nello standard RFC 7686 pubblicato dalla IETF, ed hanno la singolare caratteristica di non essere gestiti direttamente dall’ICANN, in quanto non sono accessibili mediante i tradizionali DNS e, pertanto, offrono una garanzia di riservatezza e privacy che le estensioni tradizionali non consentirebbero. Non si possono registrare, pertanto, come si fa con le estensioni tradizionali, bensì è necessario configurare un server come ad esempio Savant (istruzioni). In alternativa, potete configurare un server per un dominio .onion seguente le istruzioni del sito Bentasker.

Pubblicità:

I siti .onion si possono raggiungere soltanto mediante il client TOR, un browser integrato per navigare anonimi su internet (fonte).


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Ingegnere informatico, consulente SEO, copywriter ed ideatore di trovalost.it. Di solito, passo inosservato: e non ne approfitto neanche un po'.
Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.