Come gestire i tuoi PDF con PDFelement Mac

Argomenti: ,
Pubblicato il: 03-06-2021 09:59 , Ultimo aggiornamento: 16-09-2021 12:11

Come modificare dei file in formato PDF? I PDF sono un formato di documento pensato per la sola lettura, tipicamente, e questo requisito in molti ambiti finisce per diventare un limite operativo. Se si tratta di file scansionati e convertiti in PDF, peraltro, può essere un problema sostanziale da risolvere, dato che non tutti i programmi di editing che usiamo abitualmente sono attrezzati in tal senso.

Molti PDF, infatti, non appena vengono aperti si mostrano come immagine a singolo livello, rendendo ostico il processo di modifica se non addirittura impossibile in alcuni casi. Stesso discorso, di fatto, nel caso in cui vogliamo riportare un file PDF nel formato XLS o DOCX originale: effettivamente da un punto di vista tecnico non è uno scherzo, effettuare questa operazione. Questo vale soprattutto per l’estrazione del testo dal file, che spesso non riusciamo nemmeno a copia-incollare e che non sempre è possibile riportare nella sua condizione originale: un file “grezzo” da poter editare con Word oppure blocco note, per intenderci.

Curiosità: all’interno di un PDF ho la possibilità di includere sia immagini che video, avendo la certezza che quello che imposterò in fase di editing sarà mantenuto allo stesso modo da chiunque riceverà quel file. I file come quelli Word, al contrario, potrebbero mostrarsi in maniera leggermente diversa a seconda della versione del reader PDF utilizzato, della risoluzione dello schermo e del sistema operativo in uso.

Per risolvere queste problematiche, per fortuna, esistono soluzioni software come PDFelement di Wondershare che hanno implementato al loro interno varie tecnologie avanzate come quelle di riconoscimento dei caratteri (cosiddetto OCR, acronimo per Optical Character Recognition), il che ha consentito di rendere anche editabili quei documenti che spesso ci ritroviamo a scansionare dal cartaceo e che come immagini, di fatto, non ci servirebbero a molto visto che non si possono editare.

I file PDF sono stati inventati da Adobe nel 1993, e sono diventati uno standard ISO nel 2008: da allora sono il formato di file “per eccellenza” che è possibile visualizzare allo stesso modo indipendentemente dal software in uso e dell’hardware sottostante. Un PDF si vedrà sempre allo stesso modo sia in fase di stampa che su PC o su smartphone, anche se non sarà possibile renderlo responsive e la sua lettura (se i caratteri sono troppo piccoli) potrebbe essere problematica sugli schermi piccoli. Il formato PDF (acronimo per Portable Document Format) è aperto, nel senso che chiunque può creare PDF senza dover pagare royalties ad Adobe, e questo vale sia per i lettori di PDF (che sono tutti gratuiti) che per i software per crearli (i quali a volte sono free e altre sono a pagamento).

Questo particolare campo legato all’intelligenza artificiale è riuscita a valorizzare in modo marcato una nuova possibilità, che software come PDFelement Mac (che si può scaricare e provare gratis) hanno portato all’ultima avanguardia. La recente versione 8.0 di questo software, di fatto, supporta ovviamente OCR e conversione dei PDF nei formati nativi come Excel e Word, ma anche la possibilità di aggiungere firme al PDF in modo automatico, editare liberamente note nel documento e supportare più di una finestra per ogni pagina. PDFelement è vantaggioso perchè si può utilizzare con un singolo abbonamento a 89€ all’anno, nello specifico grazie alla versione Pro che supporta sia OCR che note, firme nel PDF, moduli, conversione da PDF ad altri formati (.docx/.xlsx/.pptx/.jpg/.bmp/.png/.gif/.tiff /.epub/.html/.rtf/.txt) e protezione con password dei contenuti del file.

Grazie a queste soluzioni sarà finalmente possibile risolvere un bel problema ed aggirare quello che per molti anni è stato un limite, e che in ufficio a più riprese abbiamo dovuto affrontare e risolvere nei modi più fantasiosi e improbabili.

5/5 (1)

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Come gestire i tuoi PDF con PDFelement Mac di Max Headroom su Trovalost.it
Come gestire i tuoi PDF con PDFelement Mac (Guide, Assistenza Tecnica, Mondo Apple)

Articoli più letti su questi argomenti:
Trovalost.it è gestito, mantenuto, ideato e (in gran parte) scritto da Salvatore Capolupo - Alcuni contenuti e ads mostrate nel sito potrebbero non rispecchiare il pensiero degli autori.