Cos’è un URI?

Cos’è un URI?

Sul web gli URI sono qualcosa di simile agli URL, solo che hanno un’accezione molto più generica. L’acronimo URI (Uniform Resource Identifier) può essere spesso confuso con quello di URL (Uniform Resource Locator), e per quanto le due cose possano coincidere in certi scenari, l’accezione d’uso è quasi sempre diversa: la definizione di URL per il W3C, infatti, è legata ad un tipo di URI che identifica una risorsa mediante un meccanismo di accesso (internet, ad esempio).

Definizione URI

In qualche modo quasi tutti gli URL sono URI, ma esistono URI che non sono URL; secondo la definizione proposta da Tim Barners Lee, un URI è una sequenza compatta di caratteri (senza spazi all’interno, e con lettere, numeri ed alcuni tipi di caratteri non alfabetici come – e _) che è utilizzata per identificare una certa risorsa. Per cui i due termini indicano cose diverse, ed è preferibile farne uso in modo diverso a seconda dello specifico contesto.

Non viene generalmente specificata una grammatica generativa per gli URI, in quanto ad ognuno di essi possono corrispondere più schemi di URI differenti e definiti a parte. Il seguente grafico, poi, cerca di chiarire in modo visuale la possibile distinzione tra URL e URI.

Un URI indica un path o “cammino” per raggiungere una risorsa

Secondo l’analisi del sito di Daniel Miessler, infatti, gli URI sono l’astrazione più generica per indicare una risorsa di rete, e non necessariamente indicano il path (percorso) per arrivarci: un URL è l’indirizzo completo della risorsa (protocollo + dominio + pagina, ad esempio), mentre si indica con l’acronimo di URN un URL privo di protocollo. Si distingue quindi in generale tra locators di risorse (URL) o semplici nomi di risorse (URN), e questa distinzione ha senso soprattutto durante l’utilizzo di determinate applicazioni su internet.

In particolare, la risoluzione degli URL (che sono definiti qui) in indirizzi IP, ed il suo processo inverso, necessari per il processo di instradamento in rete, viene affidata su internet al DNS che ne garantisce il funzionamento. (fonte)

0 voti


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.