PING sito by Trovalost.it

Verifica raggiungibilità di un sito

Se un sito non va, puoi verificare la natura del problema grazie al PING.

Questo tool di permette di calcolare il PING dell’URL che inserisci, verificando quanto tempo impiegano i pacchetti su internet ad andare e tornare. Ciò è anche parte dei tempi di caricamento del PageSpeed Insights e di altre metriche come GTMetrix.

Che cos’è il PING? Il ping rappresenta il tempo di latenza di una connessione, ed è solitamente espresso in ms (millisecondi). Puoi effettuare il PING su un dominio internet oppure su un indirizzo IP (trova un IP).

A cosa serve il PING? È utile misurarlo a più riprese per verificare la velocità di startup della connessione da noi ad un certo URL, e può servire a misurare sia la velocità della connessione che quella del sito. Il PING è anche utile per un altro motivo, ovvero verificare che il sito “risponda” o meno. Se non risponde, potrebbe avere problemi di connessione.

Il PING è uguale alla velocità del sito? No, ma è una componente della velocità. La velocità del sito, in questi termini, è una misura molto semplice che potrebbe non essere indicativa: il ping misura solo il tempo che impiega un pacchetto ad andare e tornare, misurando il tempo di elaborazione “puro”,  non il tempo di rendering della pagina HTML con CSS, JS, immagini ed eventuali video.

Come misurare la velocità di caricamento di un sito? Il tempo di caricamento di un sito si misura coi cosiddetti waterfall o grafici a cascata, che misurano il tempo di caricamento di ogni componente al netto di eventuali dipendenze, latenze interne e via dicendo. L’ottimizzazione del waterfall è alla base dell’ottimizzazione, peraltro, del PageSpeed Insights di Google.

Chi arriva su questa pagina ha cercato: ping, ping test, ping site test, ping da internet, ping online test, ping check, internet ping, test ping ip, site ping test.

5/5 (2)

Che te ne pare?

Pagina a cura di: Salvatore Capolupo
Ultima modifica: 3 Maggio 2021

Tool gratuiti

Servizi più cliccati

Trovalost.it è gestito, mantenuto, ideato e (in gran parte) scritto da Salvatore Capolupo