Alternative a Google Meet: quali usare e perchè

Argomenti:
Pubblicato il: 23-08-2021 13:41 , Ultimo aggiornamento: 24-08-2021 15:19

Google Meet è sicuramente uno dei programmi di Instant Messaging più comodi e veloci da utilizzare, gestito interamente da Google come servizio in cloud ed utilizzato principalmente per chat, chiamate audio e videochiamate sia di lavoro che informali. Non si tratta pero’ dell’unica alternativa, e molte persone da qualche tempo cercano altri programmi o app che offrano le medesime funzionalità di Google Meet. Naturalmente ne abbiamo trovato un bel po’, ed oggi cercheremo di focalizzarci sulle migliori alternative a Google Meet disponibili gratuitamente.

Viber

Skype sfrutta la tecnologia VoIP per le chiamate, cosa che lo rende abbastanza simile all’app Viber di Rakuten / Viber Media. Questa app è poco diffusa in Italia a confronto delle alternative concorrenti, ma di fatto può rivelarsi davvero molto utile e potenzialmente sfruttabile sia in ambito aziendale che informale. Un occhio particolare, in Viber, viene posto sulla privacy, che viene garantita attraverso un sofisticato sistema di cifratura. Potete scaricarla come app dal sito ufficiale per Android e per iOS.

Telegram

Una seconda possibilità all’uso di Skype è caratterizzata indubbiamente da Telegram, un vero e proprio social network ed app di instant messaging molto nota per via dei gruppi e dei canali molto avanzati, semplici da usare e a volte controversi nelle cronache che leggiamo periodicamente. Un’app semplice, sicura e veloce, che fa della crittografia dei contenuti uno dei punti di forza e che fa in modo che, durante la conversazione o la chat, i contenuti possano rimanere lontani da eventuali occhi indiscreti, sfruttando funzionalità uniche di questa app come le chat segrete.

Per le chiamate video presenta ancora qualche problema, almeno ad oggi, e per le chiamate audio va un po’ meglio mentre per quello che riguarda i messaggi vocali sembra funzionare tanto bene quanto WhatsApp. Per poter comunicare, le persone interessate devono scaricare Telegram dal sito ufficiale ed installarlo con il proprio numero, poi dovranno aggiungersi via nickname oppure da numero in rubrica se già registrato in precedenza.

Leggi anche: Telegram: come si usa?

Skype

È stata un’app ferocemente criticata dai più, a volte a ragione ma in molti altri casi a torto: non c’è dubbio che, ad oggi, abbia conosciuto una fama altalenante. Skype può funzionare come alternativa a Google Meet in modo abbastanza immediato, tanto che nel periodo della prima pandemia ed annessa zona rossa sembra essersi verificato un vero e proprio boom di richieste: Google Trends lo mostra ancora oggi, quel “picco” nel grafico corrisponde al periodo di marzo 2020 in cui tutti, per forza di cose, hanno dovuto farne uso come alternativa più immediata.

Curiosità a parte, Skype è un’app aggiornata più o meno un paio di volte al mese, funziona bene per le chiamate audio, un po’ meno per quelle video (a volte), addirittura in alcuni casi non arrivano i messaggi: ma siamo sicuri che migliorerà piano piano anch’essa, per cui potete tenerne conto come alternativa a Google Meet, anche solo giusto per vedere come va.

Leggi anche: Quanto consuma una videochiamata Skype come traffico?

Whatsapp

Come alternativa a Google Meet, per quanto non sia troppo usuale, potreste valutare l’uso di WhatsApp, per quanto esso sia diffuso soprattutto a livello informale e praticamente per nulla a livello lavorativo (a meno che, ovviamente, non parliamo di WhatsApp Business). Si tratta di un’app gestita da Facebook, questa volta, che potete usare direttamente sul vostro telefono oppure nelle versioni web o mediante l’app per Mac e PC. Permette chiamate audio, videochiamate, gruppi e chat testuali, invio di allegati di dimensione limitata e nuove feature che arrivano e vengono introdotte periodicamente.

Leggi anche: Telegram vs. WhatsApp, che cosa cambia?

WeChat

Un’altra alternativa a Skype potrebbe essere anche WeChat, volendo, che potete scaricare da qui. La società che la gestisce e la aggiorna è la cinese Tencent. Anche qui, poco nota ma potenzialmente molto interessante.

Jitsi

Per i fan dell’open source l’uso di Jitsi non riguarda una semplice alternativa a Skype: si tratta, piuttosto, di una suite di applicazioni che potete sfruttare per gli usi più svariati, sempre nell’ambito dell’instant messaging e sia per Mac / iOS che per Linux, Windows. Potete scaricarla e curiosare un po’ dal sito ufficiale jitsi.org

 

Immagine di copertina: Ary setyobudi da Pixabay

5/5 (2)

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Alternative a Google Meet: quali usare e perchè di Salvatore Capolupo su Trovalost.it
Alternative a Google Meet: quali usare e perchè (Guide, Messaggistica Istantanea)

Articoli più letti su questi argomenti:

Trovalost.it è gestito, mantenuto, ideato e (in gran parte) scritto da Salvatore Capolupo