Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Hosting: cos’è e quali sono le caratteristiche adatte a chi inizia

Chi ha la necessità di creare un sito web deve considerare diversi fattori che fanno parte del processo di realizzazione di un portale. Uno di questi elementi è costituito dall’hosting. Di che cosa si tratta nel dettaglio? Qual è la definizione di hosting e perché questo servizio è davvero fondamentale nell’ambito della messa online di un sito internet? Saperne di più è davvero importante e la scelta di un buon servizio, in questo modo, sarà più semplice. Riguardo poi i costi, tophost è ottimo per chi cerca un host economico di buon livello ad un prezzo accettabile. Vediamo quali sono le informazioni che bisogna conoscere, non dimenticando i fattori tecnici, che non si devono mai trascurare.

Hosting: cosa significa?


Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui)

Sapere nello specifico qual è il significato di hosting vuol dire avere una maggiore consapevolezza del lavoro che si vuole realizzare e allo stesso tempo si possono risolvere eventuali difficoltà tempestivamente, affidandosi a dei professionisti del settore.


Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui)

Che cos’è, quindi, un hosting? Stiamo parlando del servizio che consente alle pagine di un sito internet di essere visibili sulla rete. Si tratta di un vero e proprio spazio web, nel quale si trovano tutti i file che compongono un portale, oltre al database, che ha un ruolo fondamentale per molti siti internet.

Il servizio di cui stiamo parlando è messo a disposizione dai web host, dei data center che forniscono tutte le risorse per la messa in atto di siti internet da parte di altre persone.

Come funziona un hosting

Prima di analizzare i vari tipi di hosting, cerchiamo di comprendere in maniera generale come funziona. Nel momento in cui un utente di internet vuole visitare un sito, basterà che inserisca il nome del dominio nell’apposito spazio del browser e visualizzerà ciò di cui ha bisogno.

Ti potrebbe interessare:  Come ottimizzare il proprio sito grazie ad AJAX (GUIDA)

Chi crea un sito internet, quindi, deve per prima cosa registrare un dominio e poi effettuare il caricamento dei contenuti del sito all’interno del server offerto da un provider di hosting. C’è un sistema, chiamato DNS, che funziona da connessione tra un server e il nome del dominio.

Le varie tipologie di hosting

Sono a disposizione di chi vuole creare un sito e renderlo visibile online differenti tipologie di hosting, che possono adattarsi alle necessità di chi ha bisogno di maggiori o minori volumi in termini di traffico.

Una soluzione scelta da molti utenti è quella dell’hosting condiviso. In questo caso diversi account di siti si trovano all’interno di un solo server e tutti condividono le risorse messe a disposizione, oltre che la larghezza di banda. Ovviamente chi gestisce un sito non ha la possibilità di accedere ad altri account presenti sullo stesso server.

Si tratta di una modalità che viene spesso scelta per il fatto che non ha costi elevati e può offrire delle buone prestazioni anche per i privati.

Ci sono poi gli hosting dedicati, nei quali le informazioni sono conservate in maniera indipendente rispetto a quelle degli altri utenti che si rivolgono allo stesso provider. Il sito, quindi, si trova su un server separato dagli altri e questo servizio offre ottimi vantaggi, anche per il fatto che un account può usufruire di tutta la larghezza di banda disponibile. Ci sono anche degli aspetti maggiormente tecnici da considerare, perché le aziende possono operare in modo manuale, configurando il server in maniera autonoma.

È possibile poi citare anche i VPS, Virtual Private Server, che offrono un’ottima flessibilità e la stessa modalità di controllo che fornisce un hosting dedicato, nonostante tutti i file possano essere presenti su un server condiviso con altri account. Anche quella dei Virtual Private Server è un’ottima soluzione per un servizio efficace e sicuro.

Da non perdere 👇👇👇

Ti potrebbe interessare:  Da dove arriva il traffico ai casino online?


Questo portale web esiste da 4409 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 3939 articoli (circa 3.151.200 parole in tutto) e 12 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.