Cos’è una zona DNS (DNS Zone)

Cos’è una zona DNS (DNS Zone)

Definizione “zona DNS”

Una zona DNS serve a raggruppare i record che, per un certo dominio internet come ad esempio www.pippo.it, vengono usati per configurarne il funzionamento. Nello specifico, mediante i record A della DNS zone è possibile far puntare un dominio ad un IP specifico (quello dell’hosting, ad esempio).

Detta così, probabilmente, non dice un granchè: ma si tratta di un servizio internet davvero fondamentale per configurare correttamente siti e servizi web. Mediante DNS Zone, infatti, potrete associare in modo relativamente semplice un indirizzo IP ad un dominio (e viceversa), e questo mediante gli specifici record DNS che sono disponibili per ogni zona, e che elenchiamo di seguito. Come forse saprete, infatti, lo spazio dei nomi di dominio su Internet è organizzato in una struttura gerarchico di sottodomini, detti anche livelli, per cui potremmo avere domini di primo, secondo, terzo, quarto livello e così via.

I record DNS più utilizzati all’interno delle zone sono i seguenti.

  • Record A: viene usato per far puntare un dominio ad un indirizzo IP, e viceversa eventualmente;
  • Record CNAME: viene utilizzato per definire un alias di un sottodominio, quindi ad esempio per far puntare la versione con www. prefisso di un dominio alla sua versione senza www.

Come si usa la zona DNS nella pratica

La zona DNS, di fatto, viene messa a disposizione dal cPanel del dominio, dal Plesk e da pannelli di controllo simili e serve proprio ad avere il controllo di questi dati.

Pubblicità:

TTL dei record

Ad ogni record è associabile anche un TTL, un Time-To Live, che indica la latenza del record ovvero quando ci impieghierà a propagarsi ogni modifica. Questa pagina, peraltro, cerca di spiegare cosa significhi l’oscura definizione che fornisce Wikipedia sull’argomento DNS Zone, che andiamo a rileggere sotto una luce diversa (si spera!):

Una zona DNS è una parte distinta e contigua dello spazio dei nomi di dominio nel Domain Name System per il quale la responsabilità amministrativa è stata delegata a un singolo manager.

Alla luce di quanto scritto, quindi, una DNS zone è una parte di spazio di dominio internet gestibile in autonomia dal manager, cioè ad esempio dal proprietario del sito web.

(immagine tratta da Wikipedia)

Pubblicità:

Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Cos’è una zona DNS (DNS Zone)

Votato 10 / 10, da 1 utenti