Python per esempi pratici: guida alla versione 3 del linguaggio

Aggiornato il: 07-08-2022 14:55
Oggi proveremo a vedere qualche esempio pratico nel linguaggio Python per eseguire alcune semplici operazioni.

Nozioni preliminari su Python

Per chi proviene da altri linguaggi di programmazione, Python possiede delle notevoli semplificazioni sintattiche: ad esempio, non fa uso dei punti e virgola, e sfrutta i tab (spaziature) per strutturare il codice e renderlo leggibile al massimo. Se si sbagliano le spaziature il codice, semplicemente, non sarà eseguito e darà errore. Da un punto di vista pratico, Python ha una curva di apprendimento molto poco ripida, si apprende facilmente ed è fornito di notevoli librerie open source molto facili da adottare ai vari casi (si veda ad esempio Python per il networking).

Come fare un “Hello world” in Python

Aprire un file di testo ed inserire il codice seguente:

print("Hello, World!")

Salvare il file come hello.py (l’estensione .py caratterizza i file di codice Python) e lanciarlo da terminale di comando con la sintassi:

Ads: scopri Keliweb ,il servizio di hosting italiano
python3 hello.py

seguito dal testo Invio: apparirà ovviamente su terminale la scritta:

Hello, World!

Variabili in Python

Una variabile è definita come una cella di memoria indirizzata in cui è possibile inserire dei dati a piacere. Per definire una variabile in Python si scrive semplicemente:

x = 667

che definisce un intero x con valore 667. Se volessi definire un decimale y:

y = 62.21

Per definire il tipo di una variabile si usa la funzione integrata type():

type(x)

restituisce <class ‘int’> mentre:

type(y)

ritorna <class ‘float’>.

Import in Python

Le import sono una delle funzionalità più importanti del linguaggio, in quanto permettono di importare librerie esterne di ogni genere. Basta scrivere import nome_pacchetto , una riga alla volta, all’inizio del file, per poterne fare uso.

Ti potrebbe interessare:  Come comprimere un file MP4 senza installare nulla

Funzioni in Python

Per definire una funziona basta scrivere la parola chiave def, seguita dal nome della funzione, i parametri di input tra parentesi tonde, i due punti (non dimenticarli!). Ad esempio una funzione somma si può scrivere come segue:

def somma(a, b):
   return (a+b)

Sulla base di questo semplice template possiamo divertirci a snocciolare un po’ di esempi pratici per la risoluzione dei problemi più comuni.

Esercizi in Python

Numero intero casuale in Python

import random
random.randint(01,100)

Media aritmetica tra i numeri di una lista in Python

def media( lisat ):
  media = 0
  for x in lista:
    media = media + x
  return media / len(lista)

Scambio di due variabili in Python

def swap(a,b):
  c = a
  a = b
  b = c 
  return (a,b)

Radice quadrata in Python

import cmath
def radice_quadrata(a): 
  return cmath.sqrt(a)

oppure, senza usare librerie esterne:

def radice_quadrata_positivi(a): 
  return a ** 0.5

Foto di Gerd Altmann da Pixabay



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Python per esempi pratici: guida alla versione 3 del linguaggio
python esempi
Torna su