È necessario aggiornare 3 componenti di Drupal

È necessario aggiornare 3 componenti di Drupal

Il team di sicurezza di Drupal (uno dei principali CMS in PHP, tra i più utilizzati al mondo e tale da sostenere almeno il 10% dei principali portali mondiali) ha rilevato tre falle di sicurezza che mettono a rischio la sicurezza di altrettanti siti.

I tre moduli a rischio sono quelli elencati di seguito, e per ognuno viene riportata la vulnerabilità nello specifico. In nessun caso si tratta di modulo di default del sistema, bensì di terze parti.

  1. RESTWS – Modulo esterno per la realizzazione di , in questo primo caso un utente esterno sia registrato che anonimo potrebbe sfruttare un difetto di progettazione interno allo scopo di eseguire codice arbitrario sul sito. Non ci sono fattori di mitigazione applicabili, l’unica possibilità è aggiornare il modulo all’ultima versione.
  2. Coder – Modulo che serve a verificare che il codice prodotto all’interno di Drupal sia conforme agli standard di programmazione. In questo caso si registra una vulnerabilità che permette all’utente anonimo di eseguire codice arbitrario, con l’aggravante che ciò possa avvenire anche se il modulo è disabilitato. Trattandosi di un modulo adatto ai siti in sviluppo e non a quelli in produzione, si può decidere sia di rimuoverlo che di aggiornare all’ultima versione.
  3. Webform Multiple File Upload – Altro caso di Remote Code Execution, in questo caso si tratta di un modulo per consentire l’upload di file agli utenti mediante form (webform_multifile, da non confondersi con webform_multiple_file che ha nome simile, Webform Multiple File), e nel caso della falla in questione anche l’esecuzione di porzioni di codice arbitrarie. Per risolvere è necessario anche qui aggiornare all’ultima versione disponibile dal sito ufficiale.

(fonti: Drupal, Drupal, Drupal)

Photo by Gábor Hojtsy


Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Sicurezza informatica):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.