Errore HTTP “401 Unauthorized”: cos’è e come si risolve

Tempo di lettura: <1 minuti

Che errore è?

Si tratta di un problema piuttosto comune che avviene nel caso in cui le credenziali di accesso ad un servizio (username e password, ad esempio) non siano state inserite in modo corretto. Questo in particolare se stiamo provando ad accedere ad un web service remoto via codice PHP o JS, sfruttando le credenziali specifiche per programmatori oppure, ancora, durante l’accesso ad una API.

Da cosa dipende un errore 401

Un errore 401 – a volte chiamato errore di autenticazione cod 401indica un accesso non autorizzato al servizio, per cui non è un errore del sito bensì un errore dell’utente, che non ha evidentemente inserito in modo corretto i dati di accesso allo stesso. 401 Authorization Required significa, in altri termini, che è richiesta un’autenticazione diversa, quindi il nome utente o la password:

  • non sono state inserite affatto, o non sono arrivate a destinazione;
  • è stata inserita solo la password senza username;
  • è stata inserita solo la username senza password;
  • username o password sono sbagliate.

L’  significa che puoi provare ad accedere nuovamente alla risorsa usando le credenziali corrette. In altre parole, è spesso un problema temporaneo, a differenza di un errore HTTP 403 in cui è espressamente vietato accedere alla pagina che si vuole raggiungere.

Come risolvere un errore 401

Non esistono regole assolute da seguire in questi casi per poter risolvere, perchè ogni server di hosting è normalmente autonomo nella scelta delle proprie politiche di sicurezza e di gestione, per cui potrebbe gestire in modo differente caso per caso. Quindi, in sostanza, bisogna affidarsi all’esperienza e capire la propria situazione nello specifico. In genere comunque gli utenti autorizzati ad accedere al servizio dovrebbero essere guidati da un amministratore o gestore del servizio per poter risolvere agevolmente il problema. Si suggerisce di segnalare al responsabile del servizio il problema, in questi casi, per evitare di complicarsi eccessivamente la vita.

In alcuni casi potrebbe essere necessario, per facilitare l’intervento: riavviare il proprio router, svuotare i cookie, utilizzare un computer differente o un dispositivi diverso oppure, ancora, cambiare rete di accesso ad internet e provare ad accedere mediante un altro access point. Normalmente questi errori non dovrebbero essere mostrato in modo “crudo”, e dovrebbero come regola di buona programmazione essere gestiti in maniera più comprensibile per l’utente medio.

In questi casi il problema può essere risolto verificando la correttezza della username e della password inserite, e riprovando ad accedere dopo qualche istante. Si suggerisce di distanziare sempre i tentativi di accesso di qualche minuto per evitare di essere eventualmente bannati dal server e non poter accedere, di conseguenza, per periodi di tempo ancora più lunghi.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Pubblicato in FAQ Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2020