Il tuo pacco sta arrivando – ma è solo una truffa

Il tuo pacco sta arrivando – ma è solo una truffa (Guide, Fuori dalle righe, Guide smartphone e Telefonia)
Argomenti trattati: ,
Pubblicato il: 16 Aprile 2021

Hai ricevuto il messaggio “il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro di spedizione“? Occhio alla truffa! Ricevere un SMS o un messaggio sul telefono nel quale c’è scritto che il tuo pacco sta arrivando farebbe venire il sospetto a chiunque, o essere addirittura liberatorio: oh, finalmente il nostro pacco sta arrivando! Lo aspettavamo da giorni, magari, ed avevamo perso traccia del corriere che deve consegnarcelo. Sembra quasi di vedere la persona che bussa alla porta per farci firmare e finalmente consegnarcelo, ed in questo periodo forzatamente chiusi in casa – c’è da dire – è chiaro che l’attesa di un pacco potrebbe farci abbassare le difese e la diffidenza che sarebbero naturali quando si riceve un messaggio del genere.

Sembra infatti che giri una truffa incentrata su questo meccanismo, quindi l’attesa per un pacco, ma gira anche una variante in cui il messaggio è il seguente:

“Salve, il tuo pacco è stato trattenuto presso il nostro centro di spedizione”

il che naturalmente induce quantomeno curiosità ed una punta di preoccupazione, ovviamente. In questi casi bisogna solo fare attenzione perchè il mittente è sconosciuto, e nello specifico è un fake: c’è un link tipicamente accompagnato al messaggio in questione, che non deve essere cliccato perchè ci porta sulla strada in cui vorrebbe portarci il truffatore.

Mediante questo messaggio trappola, pertanto, siamo portati a credere che ci sia un pacco in attesa del nostro sblocco, sottoposto ad eventuali fermi della dogana, che poi dirottano su una pagina finta identica a quella del corriere che fa la spedizione e che ci chiede soldi: ovviamente non dobbiamo inviare niente a nessuno, con questa tecnica, perchè finiremmo per mandare soldi a dei truffatori.

Il principio su cui ancora una volta si basa questa truffa è quello di “sparare nel mucchio”, sperando che tra qualcuno dei destinatari del messaggio ci sia davvero qualcuno che aspetta un pacco magari proprio dall’estero e con quel corriere: ecco come fanno a truffare, molto probabilmente. La truffa in questione si chiama a volte smishing, ed è la variante del phishing per i telefoni cellulari, oltre ad essere perpetuata via SMS anzichè sulla nostra email.

In questi casi i suggerimenti per evitare rischi sono quelli di sempre: evitare di fare click sui link che ricevete via SMS, se non dopo esservi accertati della loro veridicità. Nel dubbio è sempre meglio non fare click su questi link ricevuti su WhatsApp o via SMS, perchè potrebbero portarvi su pagine ingannevoli o infettare il vostro telefono con un virus. Purtroppo le truffe su internet continuano ad essere sempre diffuse mediante metodi sempre più elaborati, e quella che abbiamo visto è solo l’ennesima variante, purtroppo.

Foto di romeosessions da Pixabay

5/5 (2)

Che te ne pare?

Articoli più letti su questi argomenti: