Hosting senza dominio: perchè può essere utile averne uno

Hosting senza dominio: perchè può essere utile averne uno

Nella maggioranza dei casi quando si decide di comprare un servizio di hosting è naturale assumere che un dominio internet sia già associato ad esso, in modo da poter gestire nella massima comodità il proprio sito web, senza le complicazioni legate al DNS, al trasferimento eccetera. Quando decidiamo di acquistare un servizio di hosting, in pratica, possiamo anche pensare di slegare il servizio stesso da un dominio specifico, trovandoci così nella situazione di avere un hosting senza dominio.

La domanda che sorge spontanea a questo punto, quindi, è perchè un webmaster dovrebbe procurarsene uno. A prima vista la cosa sembrerebbe non avere senso, visto che quelle risorse vanno associate per forza ad un dominio, e spesso non è neanche possibile farne uso a livello interno o mediante indirizzo IP.

Perchè gli hosting senza dominio possono essere utili?

Con riferimento al caso specifico degli hosting multi-dominio, ad esempio, la cosa potrebbe avere senso al fine di poter disporre di uno spazio web (e relative risorse: FTP, memoria RAM, banda, PHP, database ecc.) da associare in seguito ad un nostro dominio. Quello che si fa quando si compra un hosting  senza un dominio associato è in pratica procurarsi uno spazio web di riserva, comprensivo di tutte le risorse necessarie come MySQL o FTP, da allocare ed utilizzare in un secondo momento, o all’occorrenza. Per chi gestisce più di un dominio internet per la propria attività, può essere una buona cosa da tenere eventualmente in considerazione.

Ecco il principale motivo per cui si acquistano servizi di hosting senza un dominio associato; un altro motivo valido, oltre che una strategia vera e propria, può essere il fatto di non volersi vincolare ad un servizio specifico, mantenendo così la massima autonomia (presente e futura) sul proprio sito, sfruttando l’hosting virtuale per accedere all’URL da sviluppatore e migrandolo al momento opportuno mediante codice EPP (il codice univoco senza il quale il dominio non può essere trasferito da un hosting all’altro).

Altro caso tipico: i server utilizzati privatamente per sviluppare siti web e servizi, inoltre, non sono pubblici – quantomeno non dovrebbero esserlo… – e sono solitamente degli hosting web senza un vero e proprio dominio esterno associato (o, per meglio dire, senza un indirizzo pubblicamente accessibile).

Photo by ChrisK4u

Ti piace questo articolo?

3 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Hosting senza dominio: perchè può essere utile averne uno

Nella maggioranza dei casi quando si decide di comprare un …
7 3 utenti hanno votato questa pagina

Ti potrebbero interessare (FAQ Hosting & Dintorni):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.

Hosting senza dominio: perchè può essere utile averne uno

Nella maggioranza dei casi quando si decide di comprare un …
7 3 utenti hanno votato questa pagina